IndyCar | Nel 2023 il GP di Detroit lascerà Belle Isle dopo 30 anni

Il classico appuntamento di Detroit dal 2023 tornerà nel centro cittadino in cui corsero le ChampCar a inizio anni Novanta e anche la Formula 1.

Quello del prossimo anno sarà l’ultimo Gran Premio di Detroit per come lo conosciamo ora, ovvero sull’apprezzato tracciato che si districa tra le strade di Belle Isle. La ChampCar approdò sull’isola posta in mezzo al fiume nel 1992 per disputare dieci corse fino al 2001. Dopo una pausa di cinque anni, la IndyCar tornò nel 2007 e 2008, salvo poi non vedere più la tappa nel Michigan fino al 2012.

Dall’anno seguente e fino al 2021 Detroit è stato teatro del tipico double-header che seguiva la Indianapolis 500. Per la prossima stagione è stato scelto di disputare una sola gara, mentre dal 2023 Belle Isle non sarà più la sede dell’evento.

Il Consiglio Cittadino, nella giornata di ieri, ha approvato lo spostamento della gara da Belle Isle al centro città, precisamente al Renaissance Center che già ha accolto la ChampCar a inizio anni Novanta, ma non solo.

Qui si sono disputati anche i sette Gran Premi di Detroit validi per il mondiale di Formula 1 dal 1982 al 1988, a cui appunto seguirono le tre gare della serie americana dal 1989 al 1991, vinte da Emerson Fittipaldi, Michael Andretti e di nuovo dal campione brasiliano.

Il tracciato proposto ricalcherà in parte le strade già utilizzate trent’anni fa dalla Formula 1 e dalla ChampCar, come si può ben vedere dal disegno mostrato ieri durante la discussione.

Proposta del tracciato di Detroit per il 2023
Il tracciato proposto per il GP di Detroit 2023 (Foto: detroitgp.com)

“Il Consiglio della Città di Detroit ha approvato il ricollocamento del Detroit Grand Prix da Belle Isle alle strade di Downtown Detroit, a partire dal 2023” si legge nel comunicato.

“Nelle ultime cinque settimane, i rappresentati del Gran Premio hanno partecipato a numerosi incontri informativi con i residenti di Detroit, i leader del mondo degli affari, gruppi comunitari e rappresentanti dei vari distretti, in merito all’idea del ritorno della gara tra le strade di Detroit. Le reazioni positive e l’entusiasmo che abbiamo visto dalla comunità in merito a questo ritorno hanno rinforzato le nostre speranze che il ricollocamento riporterà grandi benefici alla città, ai suoi residenti e al business locale”.

Immagine di copertina: Detroit Grand Prix / Twitter

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS