Indycar | Juncos Racing torna in pista con Callum Ilott a Portland

La squadra di Ricardo Juncos torna in IndyCar portando al debutto il pilota dell’academy Ferrari


Dopo avere annunciato il legame con la struttura di Brad Hollinger e il ritorno in IndyCar ad inizio agosto, Juncos Racing ha confermato oggi che il pilota che salirà sulla Dallara-Chevrolet #77 a Portland è Callum Ilott, al suo debutto assoluto nella serie.

La squadra di Ricardo Juncos tornerà nella principale serie per monoposto degli Stati Uniti a due anni di distanza dall’ultima gara disputata, la 500 Miglia di Indianapolis del 2019 ricordata anche per il clamoroso bump di Fernando Alonso proprio da parte dell’allora pilota del team Juncos, Kyle Kaiser.

Ilott, pilota della Ferrari Driver Academy e tester Alfa Romeo Racing in F1, è stato parte dell’equipaggio che ha conquistato il terzo posto nell’ultima 24h di Le Mans in categoria GTE-Am e ora si appresta a correre la sua prima gara al di là dell’Atlantico. La carriera del 22enne britannico sembra avere preso una piega del tutto inaspettata da quando ha iniziato ad esplorare anche mondi differenti dalla F1, pur mantenendo il suo status di pilota del Cavallino.

Ilott testerà per la prima volta la Dallara DW12 domani ad Indianapolis. Al momento l’impegno del pilota di Cambridge riguarda solo l’appuntamento di Portland, ma Juncos-Hollinger Racing sarà al via anche a Laguna Seca e Long Beach.

Queste le parole di Ilott: “Sono lieto ed entusiasta di annunciare che gareggerò con il team Juncos-Hollinger Racing a Portland. Sarà la mia prima gara in IndyCar e negli Stati Uniti e questo rappresenterà un grande cambiamento rispetto all’Europa. Non vedo l’ora di lavorare con la squadra in questa prima fase del loro sviluppo e sono fiero di aiutarli in vista del loro futuro impegno. Ringrazio Ferrari Driver Academy per questa opportunità nonché Ricardo Juncos e Brad Hollinger per avermi accolto a bordo”.

Juncos ha aggiunto: “Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Callum nella famiglia Juncos-Hollinger. Callum porterà con sé tanta esperienza e un incredibile talento. Confidiamo che possa adattarsi bene alla IndyCar, sin dal suo primo test in vista del nostro debutto a Portland”.

Immagine copertina: indycar.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM