Indycar | James Hinchcliffe e Andretti Autosport di nuovo insieme nel 2021

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Hinchcliffe torna a tempo pieno in Indycar dopo aver corso solo sei gare lo scorso anno

Michael Andretti ha messo a segno l’ultimo colpo di mercato per la sua scuderia in ottica 2021: James Hinchcliffe sarà il pilota full-time della monoposto #29, andando ad affiancare i già confermati Alexander Rossi, Colton Herta e Ryan Hunter-Reay. A questi quattro si aggiungerà occasionalmente Marco Andretti, che prenderà parte ad un numero limitato di gare, tra le quali figura naturalmente la 500 Miglia di Indianapolis.

Hinchcliffe era già stato pilota del team Andretti tra il 2012 e il 2014 vincendo tre gare, tutte nel 2013; successivamente il canadese si era trasferito al team Schmidt-Peterson Motorsport, squadra per la quale ha corso per cinque stagioni. Rimasto a piedi dopo l’entrata di McLaren Racing all’interno della squadra fondata dall’ex pilota della IRL, nel 2020 Hinchcliffe si era dovuto accontentare di svolgere un programma parziale per la Andretti Autosport; inizialmente l’accordo prevedeva la partecipazione a tre sole gare, ma l’addio anticipato alla squadra da parte di Zach Veach ha permesso al pilota canadese di disputare anche le ultime tre gare della scorsa stagione.

Anche quest’anno l’accordo tra Hinchcliffe e il team di Michael Andretti è stato propiziato dalla Genesys, azienda leader nel mondo delle telecomunicazioni, che sarà lo sponsor principale della monoposto del canadese in 10 delle 17 gare del prossimo campionato; tra queste figurano le tre corse inaugurali della stagione (Barber, St.Petersburg e Gara-1 in Texas), la 500 Miglia di Indianapolis e il double-header di Detroit.


Quoteboard

James Hinchcliffe, pilota della Genesys Honda #29: “Abbiamo lavorato su questo programma fin dal giorno in cui abbiamo firmato il nostro accordo per tre gare nello scorso mese di marzo. Tornare a correre a tempo pieno è sempre stato il mio obiettivo ed è fantastico sapere che tornerò in griglia con questo team fantastico che mi ha dato dei ricordi fantastici e vincenti.

Non vedo l’ora di rappresentare Genesys in pista quest’anno, ci sono state così tante persone che hanno lavorato sodo per arrivare a questo risultato: Honda, Don e Tom di Spire Sports [l’agenzia di management che gestisce la carriera di Hinchcliffe], Michael [Andretti], JF [Thormann, dirigente del team], Doug [Bresnahan, Direttore Commerciale] e l’intero gruppo del team Andretti, tutti hanno lavorato duramente per realizzare questo accordo. La strada è ancora lunga, il vero lavoro inizia ora e non vedo l’ora di tornare in pista per dare il via al 2021.

Michael Andretti, Presidente e CEO di Andretti Autosport: “Siamo emozionati che Hinch torni nuovamente in macchina con noi nel 2021 e siamo entusiasti di dare di nuovo il benvenuto a Genesys all’interno della famiglia Andretti, quest’anno in modo ancora più ampio. Questo non è che il primo passo per la #29, sappiamo che Genesys sarà un partner grandioso e che sarà la pietra angolare della stagione per James.


Foto di copertina da IndyCar Media/Chris Owens

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci