Indycar | Indy 500 posticipata al 23 agosto

Indycar | Indy 500 posticipata al 23 agosto

L’emergenza SARS-CoV-2 continua a produrre sconvolgimenti nel calendario motoristico mondiale: l’ultima “vittima” illustre è la 500 Miglia di Indianapolis, che per la prima volta nella sua storia centenaria abbandona la tradizionale collocazione del Memorial Day weekend. Se non ci saranno ulteriori rinvii, l’edizione numero 104 della Indy 500 si disputerà il prossimo 23 agosto.

L’attività in pista inizierà mercoledì 12 agosto per il primo dei due giorni di prove in preparazione alla gara; venerdì 14 sarà il giorno del Fast Friday, quando l’attenzione di tutti verrà rivolta alla ricerca della prestazione pura in vista dei due giorni di qualifica, in programma per il 15 e 16 agosto.

Il Gran Premio di Indianapolis ha invece subito un destino diverso: il weekend del prossimo Independence Day vedrà infatti per la prima volta le Indycar e le stock car della Nascar Cup Series impegnate nella stessa pista per uno storico double header.

Sabato 4 luglio lo stradale di Indy vedrà in azione prima le monoposto Indycar per il GP di Indianapolis e poi la Nascar Xfinity Series, al loro esordio sul road course di Indianapolis, per la Pennzoil 150; il giorno toccherà ai bolidi della Cup Series, che disputeranno per la 27esima volta la Brickyard 400 sul circuito ovale.

Queste le dichiarazioni di Roger Penske, da pochi mesi nuovo proprietario dell’impianto: “Il Month of May all’Indianapolis Motor Speedway è il mio momento preferito dell’anno e, come tutti i nostri tifosi, mi dispiace che abbiamo dovuto riprogrammare la 500 Miglia di Indianapolis“.

La salute e la sicurezza dei partecipanti e degli spettatori è la nostra priorità e crediamo che, viste le attuali condizioni e le restrizioni che stiamo affrontando, rimandare l’evento sia stata una decisione responsabile“.

Nei prossimi mesi continueremo a concentrarci sul modo in cui potremo migliorare l’esperienza dei tifosi nei prossimi mesi e sono sicuro che li riaccoglieremo con una struttura trasformata quando torneremo per correre la gara più importante al mondo“.

Questo il commento di Mark Miles, Presidente e CEO di Penske Entertainment Corporation: “Il weekend del Memorial Day è sempre stato un’occasione per onorare gli uomini e le donne che hanno combattuto e si sono sacrificati per la libertà della nostra nazione. Questo agosto avremo un’opportunità unica per onorare il lavoro e l’eroismo di dottori, infermieri, primi soccorritori e dei membri della National Guard che prestano servizio in prima linea nella lotta contro il COVID-19“.

Siamo grati ai nostri fans per la loro pazienza ed estendiamo i nostri ringraziamenti alla NBC per la sua collaborazione e il lavoro fatto per massimizzare l’esposizione mediatica con questo nuovo calendario“.

La nuova collocazione in calendario della Indy 500 ha portato anche allo spostamento di una settimana della 200 Miglia di Mid-Ohio e della Gateway 500: la prima è stata anticipata dal 16 al 9 agosto, la seconda è stata posticipata dal 23 al 30 agosto.

Immagine di copertina da https://twitter.com/IMS

Resta aggiornato su Telegram

#iorestoacasa

A sostegno della Protezione Civile

IT84Z0306905020100000066387

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,557FansLike
883FollowersFollow
1,643FollowersFollow

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE