Indycar | Indy 500 2020, Power (Penske): “Un peccato l’ultima ripartenza”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Will Power al termine della Indy 500 2020

WILL POWER (P14 – No. 12 Verizon 5G Edge Team Penske Chevrolet): “Grazie a delle ripartenze molto buone eravamo riusciti a risalire fino all’ottava posizione. Purtroppo ho la sensazione di essere stato anche troppo rapido in occasione dell’ultima ripartenza: in Curva 4 mi sono quasi toccato con Colton [Herta] e mi sono dovuto spostare verso l’esterno, dove non c’è la scia di chi sta davanti; sono stato superato da tre piloti e poi sono stato spinto verso l’esterno di Curva 1. Ovviamente siamo anche stati penalizzati da una brutta sosta ai box [l’ultima, ndt] – colpa mia. Voglio ringraziare Verizon e Chevrolet per quello che hanno fatto: Chevrolet ci ha dato un grande motore, i miei ragazzi hanno lavorato duramente per tutto il mese e io non posso fare altro che ringraziarli. Ora ci focalizzeremo sull’appuntamento di Gateway.”

Immagine di copertina: Indycar Media Site

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE