Indycar | Indy 500 2020, Palou (Coyne): “Torneremo qui ancora più forti”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Alex Palou al termine della Indy 500 2020

ALEX PALOU (P28 – No. 55 Guaranteed Rate Honda): “È un peccato: non so bene cosa sia successo, se sono stato troppo in basso o troppo in alto, è difficile dirlo quando sei così veloce. Per due o tre giri ho studiato la macchina di [Josef] Newgarden per capire come superarlo, perché credevo che la nostra macchina fosse più veloce della sua. È un grande peccato per l’intera crew del Dale Coyne Racing with Team Goh, per Guaranteed Rate, per tutti gli altri sponsor che ci hanno supportato ed è un peccato anche per me. Era la mia prima Indy 500 e volevo concluderla, anche perché penso che la nostra macchina fosse capace di vincere. Torneremo qui ancora più forti, ne sono sicuro. Guardando complessivamente a quest’esperienza, è stato fantastico essere qui: è davvero bello guidare in un posto così ricco di storia. Vorrei tornare a correre qui già in questo momento. Ho imparato molte cose, ho percorso così tanti giri e ad ogni tornata ho imparato qualcosa. Mi sono divertito molto e mi dispiace solamente per come è finita.”

Immagine di copertina: Indycar Media Site

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE