Indycar | Indy 500 2020, Kimball (Foyt): “Oggi la posizione in pista era fondamentale”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Charlie Kimball al termine della Indy 500 2020

CHARLIE KIMBALL (P18 – No. 4 Tresiba AJ Foyt Enterprises Chevrolet): “È stata una giornata difficile per la Tresiba Chevrolet #4. Partendo dalla decima fila abbiamo dovuto farci largo nel traffico ed è quello che abbiamo fatto. Stavamo compiendo dei passi avanti, ma verso metà gara la macchina era difficile da gestire. Abbiamo trovato qualcosa che l’ha migliorata e credevo che saremmo potuti finire tra i primi 15, ma oggi la posizione in pista era fondamentale perché era molto difficile compiere sorpassi. La cosa positiva è che i ragazzi dell’AJ Foyt Racing mi hanno fatto guadagnare un paio di posizioni in pit lane, anche se purtroppo le ho perse durante l’ultima sosta quando ho commesso un errore. Ad ogni modo loro sono stati fantastici, sapevo di poter sempre contare su di loro quando entravo in pit lane e questo è un aspetto positivo che ci portiamo dietro da oggi. Analizzeremo i dati per scoprire come fare per rendere la Tresiba Chevrolet #4 ancora più veloce quando torneremo qui l’anno prossimo, ma anche per imparare qualcosa in vista del prossimo weekend di Gateway.”

Immagine di copertina: Indycar Media Site

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

ALTRI DALL'AUTORE