Indycar | Indy 500 2020, Daly (Carpenter): “L’incidente è stato un mio errore”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Conor Daly al termine della Indy 500 2020

CONOR DALY (P29 – No. 47 United States Air Force Chevrolet): “Non sono completamente sicuro di cosa sia successo: stavamo facendo una buona gara, ma improvvisamente mi è sembrato come se la ruota anteriore sinistra fosse finita dentro ad una buca; è stato davvero molto strano. Pensavo di essere riuscito a controllare la macchina. È stato un peccato vedere anche Oliver [Askew] colpire il muro. È stato un mio errore. Adesso non vedo l’ora di correre a Gateway. Voglio ringraziare la U.S. Air Force, è stata il partner migliore che abbia mai avuto e mi dispiace tantissimo per loro per come è finita la gara.”

Immagine di copertina: Indycar Media Site

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE