Indycar | Indy 500 2020, Chilton (Carlin): “Pit stop grandiosi per tutta la gara”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Max Chilton al termine della Indy 500 2020

MAX CHILTON (P17 – No. 59 Gallagher Carlin Chevrolet): “È stata una gara lunga, come sempre qui all’Indianapolis Motor Speedway. Ho fatto del mio meglio e l’intera squadra ha fatto un grande lavoro oggi. Abbiamo lavorato molto per migliorare la Gallagher Carlin Chevrolet #59 nel corso della gara: ad ogni pit stop abbiamo cambiato qualcosa sull’ala anteriore o su quella posteriore e io regolavo la distribuzione dei pesi e le barre di torsione quasi ad ogni giro. Per tutta la gara i nostri pit stop sono stati grandiosi e abbiamo anche provato qualcosa di diverso con la strategia. Alla fine della giornata siamo stati tra quelli che hanno guadagnato più posizioni, forse i quarti migliori da questo punto di vista essendo risaliti dalla P30 alla P17. Alla fine non è andata male e abbiamo portato a casa la macchina tuta intera, che in una gara da 500 Miglia è un traguardo estremamente importante perché l’obiettivo è quello di essere nella posizione migliore per vincere alla fine. Per tutto il mese abbiamo faticato a trovare velocità, ma i miglioramenti di oggi sono stati impressionanti: sono eccitato all’idea di tornare qui l’anno prossimo per ottenere un risultato ancora migliore.”

Immagine di copertina: Indycar Media Site

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE