Indycar | Harvest GP Gara-1 2020, Sato (Rahal-Letterman): “Speravamo in qualche bandiera gialla”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Takuma Sato al termine di Gara-1 dell’Harvest GP 2020

TAKUMA SATO (P18 – #30 ABeam Consulting Honda): “È stata una giornata difficile: vista la nostra posizione di partenza abbiamo provato la strategia a due soste, anche se secondo i nostri calcoli ci sarebbero mancati 7/8 giri per arrivare in fondo. Speravamo in qualche bandiera gialla per poter ridurre i consumi, ma non ce l’avremmo fatta in ogni caso e quindi abbiamo deciso di passare alla strategia a tre soste. Nel frattempo però avevamo perso molto tempo in pista. Inoltre, per recuperare posizioni, abbiamo dovuto adottare un assetto aggressivo, scarico in termini di downforce, ma forse abbiamo esagerato un po’. La macchina era molto difficile da controllare e inoltre siamo stati penalizzati dall’aver perso un set di gomme dopo le qualifiche di ieri. Dopotutto è stata una gara difficile, ma sicuramente abbiamo raccolto dei buoni dati per le prove e per la gara di domani. Dobbiamo qualificarci tra i primi 10: la lotta sarà ancora più serrata, perché tutti avranno i dati di oggi, però speriamo di poter essere più competitivi domani.”

Immagine di copertina: Twitter / Takuma Sato

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE