Indycar | GP St.Petersburg 2020, Rahal: “Con la caution siamo finiti in fondo alla classifica”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Graham Rahal (Rahal-Letterman) al termine del GP di St.Petersburg 2020

GRAHAM RAHAL (P9 – #15 United Rentals Honda): Anche oggi siamo stati competitivi, anche se sfortunati con quella bandiera gialla: la nostra strategia stava funzionando alla grande e abbiamo dimostrato che la nostra macchina era veloce. Quella bandiera gialla ci ha distrutto la giornata, siamo passati dall’essere in una buona posizione al fondo della classifica.”

Sono orgoglioso della nostra organizzazione: i nostri ragazzi quest’anno hanno lavorato sodo. Voglio ringraziare i tifosi per il loro sostegno e per essere rimasti fedeli alla INDYCAR quest’anno. Nel 2021 torneremo e faremo in modo che questo sport cresca ulteriormente. Adesso per me è ora di tornare a casa, che mia moglie aspetta un bambino

Immagine di copertina da IndyCar Media/Chris Jones

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE