Indycar | GP Portland: Colton Herta in pole

Dopo quella conquistata ad Austin, Colton Herta torna in pole position. Il figlio d’arte del team Harding Steinbrenner Racing è stato in forma sin dalle prove libere, seppur i distacchi qui a Portland siano molto risicati. Ed Jones chiude infatti il gruppo in ventitreesima posizione con un 58.2, a soli 4 decimi da Herta.

A fianco del pilota Harding partirà Will Power, pronto a riscattarsi dalla gara di Gateway e nella condizione di rischiare il tutto per tutto. In condizioni simili è Scott Dixon, 3°, che per tenere vive le residue speranze nella lotta al titolo dovrà osare e sperare anche in qualche disavventura altrui. La vera sopresa di queste qualifiche è probabilmente Jack Harvey, che dopo il podio all’Indy GP punta decisamente a far bene assieme al Meyer Shank Racing in una delle loro tappe prefissate e partirà dalla quarta casella.

A seguire Felix Rosenqvist, ottimo 5°, Ryan Hunter-Reay e Alexander Rossi, primo degli esclusi dalla Fast Six e pronto a dare il tutto per tutto per recuperare punti su Newgarden. Troviamo poi James Hinchcliffe, Conor Daly a sostituire questo weekend Marcus Ericsson impegnato a Spa-Francorchamps con la Formula 1, Spencer Pigot a chiudere la top 10 e Zach Veach, riuscito a escludere il leader del campionato nel suo gruppo.

Uno dei delusi di Gateway, Sébastien Bourdais, scatterà davanti proprio a Josef Newgarden in dodicesima posizione, dopo che nelle prove libere aveva mostrato ben altro passo. Newgarden da lì dovrà stare attento a non perdere altri punti preziosi, soprattutto nelle prime curve. Tra i delusi di queste qualifiche infine vi sono sicuramente Takuma Sato, vincitore domenica scorsa, e Simon Pagenaud, addirittura 18°.

Segue la classifica delle qualifiche.

Indycar | GP Portland: Colton Herta in pole 1

Immagine: Twitter/Herta

 

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,690FollowersFollow
Indycar | GP Portland: Colton Herta in pole 3
Lorenzo Esposito
Appassionato di motorsport fin da piccolo, cresciuto con i v8 e convivente con i v6. La mia nostalgia è colmata dall’Indycar, che adoro tutt’oggi, di cui mi occupo qui fra un compito e una gara su iRacing. Cerco di star positivo e non mollare mai

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE