Indycar | GP Portland 2021: Palou artiglia la pole davanti a Rossi

Per Alex Palou la tripletta decisiva di gare che chiuderà la stagione 2021 della NTT INDYCAR SERIES inizia nel migliore dei modi: dopo aver ottenuto il miglior tempo nell’unico turno di prove libere, il pilota spagnolo ha conquistato la sua prima pole position in carriera.

Con questo risultato, Palou guadagna inoltre un importante punto in campionato che gli permette di ridurre a 9 le lunghezze di ritardo dal leader del campionato, Pato O’Ward, solo settimo oggi.

Al fianco del pilota spagnolo del team Ganassi ci sarà Alexander Rossi, che ha mancato la pole per meno di un decimo di secondo. Il pilota del team Andretti, alla sua terza partenza in prima fila quest’anno, domani proverà a convertire la buona qualifica di oggi perlomeno in un piazzamento a podio, risultato che gli manca da quasi un anno.

Terza posizione per Scott Dixon, che domani si piazzerà nella parte interna della seconda fila dopo aver pagato un decimo scarso di ritardo nei confronti del compagno di squadra; al fianco del neozelandese ci sarà Felix Rosenqvist, che per la quarta volta quest’anno è stato il migliore in qualifica tra i piloti dell’Arrow McLaren SP.

Quinto tempo per Graham Rahal, che per la prima volta quest’anno è riuscito ad accedere alla Firestone Fast Six; al suo fianco ci sarà Colton Herta, poleman nel GP di Portland di due anni fa.

Il primo degli esclusi dalla Firestone Fast 6 è stato il leader del campionato Patricio O’Ward, scavalcato dal proprio compagno di squadra Rosenqvist al termine dell’ultimo giro lanciato per appena un centesimo di secondo. Il messicano sarà comunque in una buona posizione in vista della gara di domani, anche se durante le prove libere sono emerse delle perplessità in merito al ritmo gara sulle gomme morbide.

Al fianco di O’Ward ci sarà Ed Jones, che per la terza volta quest’anno è riuscito a qualificarsi nelle prime 10 posizioni. Quinta fila per un ottimo Oliver Askew, che si appresta ad affrontare la sua terza gara stagionale con il terzo team diverso; al suo fianco ci sarà Marcus Ericsson, alla caccia di punti importanti nella gara di domani per avvicinarsi a O’Ward e Palou in campionato.

Il gruppo dei piloti ammessi alla Q2 si chiude con due sorprese: con l’11° posto di oggi, Max Chilton ha ottenuto il suo miglior risultato stagionale in qualifica; al suo fianco dalla sesta fila partirà Sebastien Bourdais, un altro pilota che quest’anno in qualifica ha ottenuto ben poche soddisfazioni.

Come si può vedere, tra i nomi citati precedentemente mancano quelli dei piloti del Team Penske, tutti esclusi dalle ultime due fasi delle prove. Will Power ha mancato l’accesso alla Q2 per sei centesimi di secondo a favore di Bourdais, risultando così il migliore dei piloti del suo team. Dall’ottava fila partirà Scott McLaughlin, che può recriminare per essere stato bloccato nel suo ultimot tentativo da Romain Grosjean; quest’ultimo è stato successivamente punito con l’eliminazione del proprio miglior tempo e per questo motivo partirà dalla 21esima posizione.

Tornando a parlare del Team Penske, Josef Newgarden non ha trovato il giusto ritmo in qualifica e domani partirà dalla nona fila; ancora peggio è andata a Simon Pagenaud, solamente 13° nel suo gruppo di qualifica; tuttavia le penalità per sostituzione anticipata del motore attribuite a Rinus VeeKay e a Takuma Sato gli permetteranno di guadagnare due posizioni e pertanto il francese domani si schiererà in dodicesima fila.

Senza infamia e senza lode la prima qualifica di Callum Ilott nella NTT INDYCAR SERIES: il pilota inglese del team Juncos-Hollinger Racing ha ottenuto il decimo tempo nel suo gruppo di qualifica, un risultato che non gli ha permesso di accedere alle ultime due fasi delle prove. Il risultato, tuttavia, non è affatto malvagio, sia perché il team è al rientro dopo un paio d’anni di assenza, sia perché lo stesso pilota è al debutto assoluto nella serie.

L’appuntamento con il GP di Portland è per le 21:40 di domani sera.

A seguire la griglia di partenza per la gara di domani e i risultati dei quattro turni di prove.

Indycar | GP Portland 2021: Palou artiglia la pole davanti a Rossi
Indycar | GP Portland 2021: Palou artiglia la pole davanti a Rossi
Q1 – Gruppo A
Indycar | GP Portland 2021: Palou artiglia la pole davanti a Rossi
Q1 – Gruppo B
Indycar | GP Portland 2021: Palou artiglia la pole davanti a Rossi
Q2
Indycar | GP Portland 2021: Palou artiglia la pole davanti a Rossi

Immagine di copertina da IndyCar Media/Chris Owens

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM