Indycar | GP Alabama 2021: prima vittoria in carriera per Álex Palou

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Lo spagnolo conquista la vittoria al debutto con il team Ganassi, Power e Dixon completano il podio


La prima gara della IndyCar 2021, nel suggestivo scenario del Barber Motorsports Park di Birmingham in Alabama, ha visto il successo di Álex Palou. Primo successo a stelle e strisce per lo spagnolo, al debutto con il team di Chip Ganassi per la prima volta vincitore qui, a chiudere un digiuno che per il Paese iberico durava da quasi 16 anni e precisamente dal successo di Oriol Servià a Montréal nel 2005 (in Champ Car).

Come sempre a Birmingham le strategie hanno avuto grande importanza e il podio odierno è interamente occupato da piloti che hanno optato per le due soste. Alle spalle di Palou si sono piazzati Will Power e Scott Dixon, che hanno incamerato da subito punti importanti in ottica campionato soprattutto a fronte dell’incidente che ha messo subito fuori causa Josef Newgarden.

Il vice-campione in carica ha perso il controllo della sua Dallara dopo appena quattro curve innescando una grossa carambola che ha coinvolto anche Ryan Hunter-Reay, Colton Herta, Max Chilton, Felix Rosenqvist e Rinus VeeKay. Subitaneo ritiro per il pilota del team Penske, che esce dall’Alabama con una manciata di punti pareggiando il 2013 come peggior partenza stagionale in carriera.

Strategia a tre soste infruttuosa per Patricio O’Ward, quarto dopo la magistrale pole position di ieri. Il messicano del team Arrow McLaren SP ha preceduto Sébastien Bourdais, in grande rimonta dal 16° posto in griglia, lo stesso VeeKay, Graham Rahal e Marcus Ericsson.

Passo del gambero anche per Alexander Rossi, che ha seguito la stessa strategia di O’Ward senza però riuscire a copiare l’ottimo passo di gara dell’ex pilota dell’academy Red Bull. Nona posizione per il pilota del team Andretti davanti ad un ottimo Romain Grosjean, subito in top 10 al debutto in IndyCar e soprattutto alla sua prima gara dopo la grande paura di Sakhir.

Gli altri due debuttanti hanno corso una gara nelle retrovie. Scott McLaughlin non è andato oltre un 14° posto giungendo comunque a soli sette secondi da Simon Pagenaud, 12° e altro deluso di giornata. Decisamente da dimenticare la prima di Jimmie Johnson, 19° a tre giri dal vincitore dopo avere anche causato una caution con un testacoda al decimo giro.

Messo agli archivi il primo round della stagione 2021 è già tempo di pensare alla seconda gara. Si cambia totalmente registro e scenario: dai verdi saliscendi dell’Alabama si passa alle sconnesse strade del cittadino di St. Petersburg, in Florida. L’appuntamento è per il prossimo weekend.

Immagine copertina: Chip Ganassi Racing Twitter

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci