Indycar | Gateway 500 2019: Pole per Newgarden davanti a Bourdais

INDYCAR
Gateway 500 2019: Pole per Newgarden davanti a Bourdais

Pagenaud 4°, Dixon 8°, Rossi solo 11° di 24 Agosto 2019, 08:19

Sarà Josef Newgarden a partire dalla pole position nella 500 km di Gateway 2019 che si disputerà questa notte: il leader del campionato ha infilato due giri fantastici nel corso del suo tentativo di qualifica e ha conquistato la prima posizione con il tempo di 48,2554 secondi alla media di 186,5 miglia orarie. Questa prestazione è valsa a Newgarden la sua terza pole position stagionale, la seconda in pista dopo quella "regalata" dalla pioggia a Pocono la scorsa settimana, con conseguente punto bonus che gli permette di estendere a 36 i punti di vantaggio nei confronti di Alexander Rossi, suo più diretto inseguitore.

Se le previsioni della vigilia davano un Team Penske imbattibile sulla prestazione pura, allora giù il cappello davanti alla straordinaria performance di Sebastien Bourdais, unico outsider in grado di infilarsi nelle prime posizioni. Il francese ha ottenuto infatti il secondo tempo finale con un ritardo di un decimo e mezzo nei confronti di Newgarden, precedendo Will Power per meno di un centesimo di secondo; quarto posto per l'ultima Penske, quella di Pagenaud, che ha pagato un ritardo di quasi 4 decimi nei confronti del poleman.

Terza fila per Takuma Sato, a soli 2 centesimi da Pagenaud, e per uno strepitoso Santino Ferrucci che con il sesto posto ha ottenuto la sua miglior prestazione in qualifica in carriera dopo essere stato il più veloce al termine delle FP1. Dietro all'italo-americano del Team Coyne, miglior rookie in griglia, troviamo James Hinchcliffe e Scott Dixon, ottavo a 6 decimi scarsi dalla pole; il neozelandese sarà così costretto ad una gara di rimonta per non perdere il treno per il campionato. Chiudono la top-10 Ryan Hunter-Reay e Felix Rosenqvist, il quale sembra essersi perfettamente ristabilito dopo il terribile incidente al primo giro della 500 Miglia di Pocono.

Solamente 11° Alexander Rossi, che questa notte dovrà correre una gara tutta d'attacco per risalire e tenere vivo il suo campionato; al suo fianco ci sarà Colton Herta, che stando alle voci emerse nel corso del weekend l'anno prossimo potrebbe venire ingaggiato dalla Andretti Autosport per guidare la quinta monoposto della squadra. Settima fila per Pigot ed Ericsson, ottava per Veach e Rahal, nona per Carpenter e Daly; quest'ultimo in particolare ha ottenuto il miglior tempo al termine delle FP2 che si sono disputate dopo le qualifiche precedendo Newgarden e Veach. Le ultime due file dello schieramento verranno occupate da Kimball, Kanaan, Leist ed Andretti, desolatamente ultimo a più di tre secondi dalla pole position dopo essere incappato in una striscia di filler nel corso del suo primo giro lanciato.

La gara in Italia inizierà in nottata, e sarà come sempre in diretta streaming su DAZN a partire dalle 2:45.

 

Immagine di copertina da https://twitter.com/josefnewgarden



Condividi