IndyCar | Fisher e Hartman si separano da Ed Carpenter

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Brutta notizia dal mondo IndyCar. Il team CFH, infatti, perde pezzi: a causa del crollo del prezzo del petrolio, Wink Hartman ha deciso di abbandonare la partnership che si era formata a con Ed Carpenter.

La dipartita di Hartman coincide, ovviamente, anche con quella della socia in affari, Sarah Fisher. Il petroliere del Kansas sponsorizzò la pilota dell’Ohio per la prima volta in occasione della 500 Miglia di Indianapolis del 2008, diventandone partner a tutti gli effetti a partire dal 6 dicembre 2011 con l’ingaggio di Josef Newgarden. L’accordo con Ed Carpenter per formare il CFH Racing risaliva invece ad agosto 2014, divenuto poi effettivo ad inizio 2015.

Una stagione molto positiva, con i successi ottenuti da Newgarden in Alabama e a Toronto, quest’ultimo proprio davanti al compagno di squadra, il nostro Luca Filippi.

Carpenter riprenderà dunque a condurre il suo team personale, come accaduto tra il 2012 ed il 2014 con quattro successi parziali: due dello stesso pilota-manager (Fontana 2012 e Texas 2014) e due di Mike Conway (Long Beach e gara-2 di Toronto 2014). La lineup 2016, come annunciato su Twitter, comprenderà Newgarden e appunto Carpenter, il quale correrà solo sugli ovali mentre per stradali e cittadini è ancora avvolto nel mistero il nome di chi piloterà la #20, sperando che non rimanga tale per tutto il campionato.

Immagine copertina: indycar.com

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE