Indycar | Devlin DeFrancesco promosso da Andretti-Steinbrenner Racing

Da un canadese ad un altro canadese: il rookie sostituirà Hinchcliffe sulla #29


Sarà un altro pilota canadese a sostituire James Hinchcliffe sulla vettura #29 del team Andretti-Steinbrenner nella stagione 2022 della IndyCar Series.

Devlin DeFrancesco con Hinchcliffe condivide peraltro anche lo stato di provenienza, quello dell’Ontario, ed è il terzo debuttante a tempo pieno annunciato per l’anno prossimo dopo Christian Lundgaard e Callum Ilott.

La carriera di DeFrancesco, che a gennaio compirà 22 anni, è stata parecchio tortuosa e ha toccato praticamente ogni parte del mondo. Dal debutto sui kart in Florida all’Europa, dalle Ginetta in Gran Bretagna alle F4 prima di approdare in F3 e poi in GP3 passando anche per la Toyota Racing Series in Nuova Zelanda. La svolta è paradossalmente arrivata con la pandemia, che gli ha impedito di partecipare al campionato 2020 di F3 con Trident (con la quale aveva già firmato un rinnovo) costringendolo a restare negli Stati Uniti.

Ripartito dalla Indy Pro 2000 proprio con Andretti e Steinbrenner l’anno scorso, con un secondo posto a fine campionato, nel 2021 è passato alla Indy Lights sempre con la stessa accoppiata terminando sesto in classifica con due podi all’esordio. Dopo avere svolto un paio di giorni di test sulla Dallara DW12 al Barber Motorsports Park a fine ottobre, ecco l’annuncio definitivo. DeFrancesco affiancherà i confermati Colton Herta e Alexander Rossi, oltre alla grande novità Romain Grosjean.

“Sono incredibilmente grato a Michael Andretti e a George Steinbrenner IV per la fiducia mostrata in me nelle ultime due stagioni attraverso la Road to Indy”, ha detto DeFrancesco. “Debuttare in IndyCar con due dei più grandi nomi di questa categoria è una grande opportunità che non vedo l’ora di cogliere. Avrò tre piloti di grande esperienza al mio fianco, dai quali potrò imparare tanto, e questo rende il tutto ancora più esaltante. Correre in IndyCar Series e nella 500 miglia di Indianapolis è un sogno che si realizza, sono impaziente di cominciare”.

Queste le parole di Andretti: “Siamo entusiasti che Devlin resti nella famiglia Andretti anche per il suo salto definitivo, quello verso la IndyCar. Devlin è stato una grande aggiunta al nostro programma Indy Lights, ha mostrato una grande crescita e negli ultimi test è stato molto competitivo. Credo che in IndyCar continuerà ulteriormente a maturare. Sono felice di proseguire anche la nostra collaborazione con Steinbrenner Racing per portare in gara la vettura #29”.

Steinbrenner ha concluso così: “Due anni fa abbiamo iniziato il nostro viaggio insieme a Devlin con l’intento di portarlo, un giorno, a correre in IndyCar. Sono fiero che questo giorno sia arrivato. Dalla Indy Pro 2000 alla Indy Lights, fino ai recenti test sulla IndyCar, ci ha impressionati davvero tanto e non vediamo l’ora di rivederlo in pista nel 2022”.

Immagine copertina: Devlin DeFrancesco Twitter

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS