Indycar | Coyne e Ware ingaggiano Romain Grosjean: correrà su stradali e cittadini

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il team Dale Coyne Racing ha preso una decisione su chi guiderà la sua seconda macchina nel corso della prossima stagione della NTT IndyCar Series: la monoposto #51, schierata in collaborazione con il Rick Ware Racing, sarà pilotata da Romain Grosjean.

Il terribile incidente all’inizio dell’ultimo Gran Premio del Bahrain avrà lasciato dei segni sulle mani di Grosjean, ma non ha di certo intaccato la sua voglia di correre: ad aprile il pilota ginevrino inizierà un nuovo capitolo della sua carriera, in un ambiente totalmente diverso rispetto a quello da lui vissuto finora. Grosjean andrà ad arricchire la pattuglia di piloti francesi presenti nella NTT IndyCar Series, composta da Simon Pagenaud e da Sebastien Bourdais.

La sorte dell’ex pilota di Formula 1 ricalca in parte quella del suo ex compagno di squadra Kevin Magnussen, che per il 2021 è stato ingaggiato da Chip Ganassi come pilota full-time nel WeatherTech SportsCar Championship al fianco di Renger Van Der Zande.

Grosjean prenderà parte a 13 delle 17 gare attualmente presenti nel calendario 2021 e in particolare quelle che si svolgeranno su circuiti stradali e cittadini. Il francese sarà dunque al via sin dalla gara di debutto di questa stagione, prevista per il 18 aprile al Barber Motorsports Park. Nel corso della live su Twitch in cui ha ufficializzato l’accordo con Coyne e Ware, Grosjean non ha tuttavia escluso la sua partecipazione alla gara di Gateway.

Ecco le parole di Grosjean, che tenterà l’avventura a stelle e strisce all’alba dei 35 anni (li compirà proprio a Birmingham, il giorno delle qualifiche) dopo 179 Gran Premi disputati in F1: “Sono molto entusiasta di questa opportunità di correre negli Stati Uniti, in IndyCar. Avevo tante opzioni da valutare per questa stagione ma la IndyCar era assolutamente la mia preferita. Al momento, tuttavia, non mi ritengo ancora pronto per correre sugli ovali. La IndyCar è una serie livellata come non ne ho mai affrontate prima, durante la mia carriera. Sarà fantastico lottare ancora per vittorie e podi. La mia mano sinistra sta ancora recuperando, ma sono quasi pronto per tornare al volante e per cominciare questo nuovo capitolo della mia carriera”.

Queste invece sono le dichiarazioni del co-proprietario della vettura #51, Rick Ware: “Siamo molto contenti di partecipare al nostro primo campionato di IndyCar con Dale Coyne Racing e poter contare su un pilota del calibro di Romain Grosjean per le gare stradali e cittadine ci rende ancora più entusiasti. Non vediamo l’ora di iniziare la stagione”.

Il primo test di Grosjean al volante della Dallara DW12 si terrà il prossimo 18 febbraio sempre al Barber Motorsports Park. Al suo fianco ci sarà Ed Jones, sulla #18 che Coyne gestirà in partnership con Jimmy Vasser e James Sullivan.

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci