IndyCar | Christian Lundgaard firma con Rahal Letterman Lanigan Racing

Il pilota danese lascerà la Formula 2 per passare a tempo pieno in IndyCar. Affiancherà Graham Rahal e Jack Harvey.

Un altro pilota proveniente dall’Europa è pronto a sbarcare in IndyCar. É ufficiale l’ingaggio di Christian Lundgaard da parte di Rahal Letterman Lanigan Racing, con un accordo pluriennale a partire dal 2022.

Per il pilota danese, attualmente membro della Alpine Sport Academy, il 2022 sarà la stagione d’esordio nella serie dopo aver già esordito quest’anno in occasione del Big Machine GP ad Indianapolis, sempre con la RLL Racing, mostrando un’ottima velocità sul giro secco chiudendo le qualifiche al quarto posto, terminando poi la gara in 12° posizione.

Lundgaard è attualmente impegnato in Formula 2 con la ART Grand Prix: al secondo anno nella serie, il pilota danese occupa attualmente la 11° posizione in campionato con 39 punti, frutto di tre podi.

Lundgaard lascerà così l’Europa ereditando la vettura #30, lasciata incustodita dall’addio di Takuma Sato, andando ad affiancare Graham Rahal e il già annunciato Jack Harvey.

Lundgaard ha commentato così il suo passaggio a tempo pieno in IndyCar: “Sono molto entusiasta di unirmi a Rahal Letterman Lanigan Racing in INDYCAR. Sono una squadra fantastica che mi ha fatto sentire il benvenuto quest’anno quando ho fatto il mio debutto nella serie. Sono la scelta giusta e sono felice di unirmi a loro in questo prossimo capitolo della mia carriera. Avevo una mentalità molto aperta quando ho corso a Indianapolis ad agosto e quell’esperienza ha fatto crescere la mia voglia di provarci ancora, quindi avere l’opportunità come pilota professionista a tempo pieno è un privilegio. Posso solo ringraziare Bobby, Piers e il team, così come i miei partners e Alpine per aver messo tutto insieme. Sono determinato a ripagare quella fiducia con le prestazioni in pista a partire dall’inizio della stagione a febbraio. Naturalmente, questa sarà una sfida completamente nuova per me, soprattutto con le corse sugli ovali, cosa che non ho mai fatto prima. Mi piace pensare di essere uno che impara in fretta, quindi affrontare tutto questo sarà un’esperienza fantastica. Per ora non mi pongo troppe aspettative se non lavorare sodo e godermi la corsa e spero che i risultati possano arrivare. Per ora, però, il mio obiettivo è finire il campionato di Formula 2 prima di impegnarmi appieno nell’INDYCAR. Non vedo l’ora che inizi quest’esperienza”.

Bobby Rahal, co-proprietario di Rahal Letterman Lanigan Racing: “Sono molto contento che Christian si unisca a noi per i prossimi anni. La sua prestazione all’Indianapolis Motor Speedway ha sicuramente sorpreso tutti. Il lavoro che ha fatto è stato eccezionale e sicuramente è andato oltre le nostre aspettative: con un po’ più di tempo a disposizione, penso che la prestazione sarebbe stata ancora migliore. Tutti all’interno della squadra erano molto contenti e ha creato molta eccitazione e reazioni positive da parte dei fan sui social media e online, nonché molti commenti positivi nel paddock. Alcuni potrebbero non saperlo, ma ha avuto un’intossicazione alimentare e quindi non si sentiva al 100% quel giorno, eppure avere il fine settimana che abbiamo avuto è stato fantastico. Non vedo l’ora di avere una lunga relazione con Christian. È un grande giovane che si è inserito subito bene con la squadra e siamo tutti entusiasti di quello che possiamo fare insieme”.

Mike Lanigan, co-proprietario di Rahal Letterman Lanigan Racing: “Il team è molto entusiasta di avere Christian a bordo a partire dalla stagione 2022. Con la nostra attuale formazione con Graham e Jack, credo che l’aggiunta di Christian porterà la nostra squadra al livello successivo nella lotta per il campionato”.

Immagine: rahal.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS