Indycar | Christian Lundgaard a Indianapolis con il team Rahal

Il danese dell’academy Alpine debutterà in IndyCar questo fine settimana


Christian Lundgaard e Rahal Letterman Lanigan Racing hanno annunciato che questo fine settimana il pilota danese debutterà in IndyCar sul circuito stradale di Indianapolis.

Il 20enne dell’academy Alpine ha già testato la Dallara DW12 lo scorso 26 luglio al Barber Motorsports Park e ha già visitato la pista di Indianapolis per fare il sedile prima del debutto sulla vettura americana in Alabama. Correrà sulla vettura #45 già guidata in cinque occasioni da Santino Ferrucci.

Il danese sta attraversando la lunga pausa estiva della F2, campionato che quest’anno non gli sta portando molta fortuna: nei primi quattro round della stagione 2021 Lundgaard ha conquistato appena due podi e al momento occupa la 12esima posizione in classifica generale, risultati ben al di sotto delle aspettative venutesi a creare dopo un ottimo 2020 di debutto.

Queste le parole di Lundgaard: “Sono molto entusiasta di debuttare in IndyCar questo weekend. Sono stato molto fortunato nel corso della mia carriera, ho guidato macchine incredibili e non vedo l’ora di aggiungere la IndyCar a questa lista. Ho già testato la vettura e mi è piaciuta tantissimo, sono sicuro che mi sentirò ancora meglio in condizioni di gara al fianco di tutti i grandi piloti della serie. Ci sarà bisogno di molto lavoro e dovrò prepararmi nel miglior modo possibile per questa sfida. Ho guardato tutte le gare della IndyCar quest’anno, quindi è fantastico avere l’opportunità di unirmi alla griglia di partenza”.

Bobby Rahal, co-proprietario della squadra, ha aggiunto: “Siamo rimasti entusiasti per il lavoro svolto da Christian al Barber Motorsports Park e non vediamo l’ora di vederlo correre a Indianapolis. Per lui sarà una nuova esperienza e una grande sfida, perché avrà poco tempo a disposizione per provare in confronto alle altre gare. La pista stradale di Indianapolis somiglia molto ad altre piste europee, considerando che è stata disegnata per la F1 e per i Gran Premi, quindi credo che sarà un problema minore confrontarsi con questa pista piuttosto che con altri tracciati tradizionali della IndyCar. Considerando i pochi test sulle spalle, non abbiamo grandi aspettative al di là che svolga un lavoro efficace”.

Davide Brivio, racing director di Alpine, ha concluso: “La IndyCar è una serie molto competitiva con piloti molto forti, siamo entusiasti di vedere Christian cogliere questa opportunità. Christian resta parte fondamentale dell’academy Alpine, ha mostrato di essere molto promettente durante la sua carriera. Dopo due stagioni in F2 stiamo valutando anche altre opzioni per il suo prosieguo, ma per adesso ci concentriamo sul presente. Avrà modo di provare un diverso tipo di vettura e ambiente, dovrà lavorare sodo e garantire buoni risultati in pista. Sono sicuro che Christian si divertirà molto, non vedo l’ora di vederlo gareggiare”.

Immagine copertina: rahal.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM