Indycar | Carpenter il più veloce nel terzo giorno di prove ad Indianapolis

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La terza giornata di prove libere in vista della 500 Miglia di Indianapolis è stata la più inutile tra quelle finora disputate: il miglior tempo è stato ottenuto da Ed Carpenter alla media di 222.894 miglia orarie davanti a Scott Dixon e JR Hildebrand, ma il lavoro previsto da team e piloti è stato pesantemente condizionato dal forte vento che ha investito l’ovale di Indianapolis durante tutte le sei ore di prove.

Appena 21 piloti su 33 sono scesi in pista, e di questi solamente 14 hanno fatto segnare un tempo significativo, al di sopra delle 200 miglia orarie di media. I piloti che hanno girato di più sono stati quelli del team Carpenter, con 54 giri per Hildebrand e 52 per lo stesso Carpenter; tra chi ha invece deciso di non scendere in pista figurano i nomi di Simon Pagenaud, Will Power ed Helio Castroneves.

Fernando Alonso ha completato 39 giri chiudendo il turno di prove al quarto posto alla media di 219,533 miglia orarie. Lo spagnolo ha approfittato delle pessime condizioni atmosferiche per effettuare qualche prova di pit stop, alla pari di molti altri piloti.

L’appuntamento con la Indycar è per domani sera con l’ultima giornata di prove prima del Fast Friday, il giorno in cui si alzeranno le pressioni del turbo e si proveranno gli assetti da qualifica.

Questi i tempi di oggi

Indycar | Carpenter il più veloce nel terzo giorno di prove ad Indianapolis

Immagine di copertina da https://twitter.com/ECRIndy

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci