Matomo

Indycar | Cambia ancora il calendario 2020

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Cancellati i round di Portland e Laguna Seca; raddoppiano gli appuntamenti di Mid-Ohio, Gateway e Indy Road

Il calendario della stagione 2020 della NTT IndyCar Series sembra non conoscere pace: nonostante siano già state disputate 6 delle 14 gare in programma, l’attuale situazione sanitaria ha imposto la cancellazione dell’intera trasferta sulla costa ovest prevista per il mese di settembre; saltano così sia il Gran Premio di Portland che le due gare del GP di Monterey sul circuito di Laguna Seca; entrambi i tracciati torneranno in calendario nel 2021.

La cancellazione di queste tre gare sarà sostituita dalla creazione di altrettanti double-header: la 200 Miglia di Mid-Ohio (in programma tra meno di due settimane), la Gateway 500 e l’Harvest GP sul circuito stradale di Indianapolis vedranno infatti lo svolgimento di due gare in due giornate consecutive.

Con l’ultima modifica al calendario, va segnalato che ben 4 gare su 14 si disputeranno presso l’Indianapolis Motor Speedway, 3 delle quali sul circuito stradale. Per quanto riguarda l’appuntamento di St.Louis, che si svolgerà una settimana dopo la Indy 500, è stata confermata la gara della domenica pomeriggio già prevista dalla prima bozza in calendario; quella aggiunta ieri si disputerà invece nel tardo pomeriggio di sabato, poco prima del tramonto.

Resta invece confermato (per ora) il round conclusivo della stagione sul circuito cittadino di St.Petersburg, nonostante la Florida sia uno degli stati americani attualmente più colpiti dal Sars-CoV-2.

Questo è il nuovo calendario della stagione 2020 della NTT IndyCar Series.

Immagine di copertina da IndyCar Media/James Black

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

ALTRI DALL'AUTORE