IndyCar | Blomqvist messo in panchina da Meyer Shank Racing, Hélio Castroneves prenderà il suo posto a Detroit e a Road America

IndyCar | Blomqvist messo in panchina da Meyer Shank Racing, Hélio Castroneves prenderà il suo posto a Detroit e a Road America

IndyCar
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
30 Maggio 2024 - 00:06
Home  »  IndyCar

Il pilota brasiliano, già in pista ad Indianapolis, correrà altri due Gran Premi al posto dello svedese, su comune accordo tra le parti.


Il ritiro al primo giro durante la 108a 500 Miglia di Indianapolis è costato caro a Tom Blomqvist, anche in termini di considerazione all’interno della squadra. Il testacoda in curva 1 che l’ha messo fuorigioco insieme a Pietro Fittipaldi e Marcus Ericsson ha fatto riflettere il team Meyer Shank Racing che, di comune accordo col figlio d’arte, ha deciso di far correre qualcun altro sulla vettura #66 per le prossime due gare.

A Detroit in questo fine settimana e a Road America tra ulteriori sette giorni sarà infatti Hélio Castroneves a correre al posto di Blomqvist. Il quattro volte vincitore della Indy 500, reduce dalla sua 24a partecipazione consecutiva alla gara più importante dell’anno, è stato valutato come la scelta più logica, in attesa del rientro in pista di Blomqvist previsto, a questo punto, per il weekend del 23 giugno a Laguna Seca.

“Prendere questa decisione è stata di gran lunga la più difficile che abbiamo dovuto prendere”, ha affermato il co-proprietario della squadra Mike Shank, “Tom fa ancora parte al 100% della famiglia MSR e rimarrà parte della squadra per il resto della stagione. La decisione non è stata presa alla leggera e, dopo molte discussioni con Tom, e con le gare consecutive in arrivo, abbiamo deciso di far guidare Hélio a Detroit e a Road America”.

Ecco quanto dichiarato, invece, dal figlio di Stig: “È giusto dire che gli ultimi due giorni sono stati tra i più difficili della mia carriera. Tutti quelli che mi conoscono sanno quanto amo far parte della famiglia MSR ed insieme ci siamo goduti successi e vittorie straordinarie. Non vedo l’ora di continuare a far parte della famiglia MSR e di contribuire alla visione del team mentre inseguiamo ulteriori successi in futuro”.

Fonte immagine: indycar.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live