IndyCar | Askew lascerà la McLaren a fine 2020

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Divorzio a sorpresa tra pilota e squadra; Askew correrà comunque a St.Petersburg, previo consenso dei medici

Oliver Askew non correrà per Arrow McLaren SP nel 2021. Nella serata di ieri il team ha comunicato, un po’ a sorpresa, la decisione di non proseguire il rapporto con il suo pilota, che quest’anno ha affrontato la propria stagione di esordio nella NTT IndyCar Series.

Stando a quanto riporta Racer.com, la separazione tra le due parti è dovuta non alle prestazioni del pilota, ma a dichiarazioni rilasciate dal management di Askew che avrebbero irritato sia la squadra che la stessa INDYCAR.

Il pilota della Florida, ma con origini svedesi, terminerà regolarmente la stagione prendendo parte all’ultimo GP stagionale, quello di St.Petersburg, a patto che i medici gli diano il consenso di salire in macchina. Askew non ha infatti preso parte all’Harvest GP di Indianapolis dopo la manifestazione di alcuni sintomi riconducibili all’incidente occorsogli durante la 500 Miglia di Indianapolis.

La McLaren-SP non ha ancora comunicato il nome del sostituto di Askew per la prossima stagione: la squadra è comunque cresciuta molto nel corso di questa stagione e il posto lasciato libero da Askew rappresenta sicuramente uno dei pezzi più pregiati del mercato piloti per il 2021.

Queste le dichiarazioni di pilota e squadra.

Sam Schmidt, co-proprietario del team Arrow McLaren SP: “Crediamo che Oliver abbia un grande talento e molto potenziale per il futuro: il suo anno da rookie è stato incredibilmente difficile, sia a causa del poco tempo a disposizione per provare in pista che dei suoi recenti problemi di salute. Vogliamo dare ad Oliver il tempo per perseguire nuove opportunità per il 2021, offrendogli inoltre la possibilità di correre a St.Pete. A fine anno augureremo il meglio ad Oliver per i suoi impegni futuri; per la nostra squadra sarà sempre un amico.

Oliver Askew, pilota della Arrow McLaren SP #7: “La curva di apprendimento durante quest’anno è stata molto ripida, ma apprezzo l’esperienza che ho accumulato quest’anno con Arrow McLaren SP. Sicuramente ho dovuto crescere molto rapidamente come pilota e so di aver dimostrato la mia velocità e le mie capacità, quando possibile, nel corso di questa stagione. Ciononostante, credo che sia sensato aprire un nuovo capitolo della mia carriera al di fuori della squadra. Sono riconoscente per il sostegno ricevuto da parte della mia crew, della mia squadra e di tutti i miei tifosi. Auguro all’intera squadra il meglio per il proprio futuro.

Immagine di copertina da IndyCar Media/Chris Owens

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE