Indy NXT | GP Monterey 2024: Louis Foster straripante a Laguna Seca: doppietta e leadership in campionato

Indy NXT | GP Monterey 2024: Louis Foster straripante a Laguna Seca: doppietta e leadership in campionato

Indy NXT
Tempo di lettura: 5 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
23 Giugno 2024 - 23:53
Home  »  Indy NXT

L’inglese di Andretti Global vola in testa al campionato della Indy NXT dopo due vittorie indiscusse. Collet doppio 2°, Abel 3° in Gara 1 ma solo 11° in Gara 2.

La Indy NXT ha dato vita al secondo double header della propria stagione in occasione del Gran Premio di Monterey, con il circuito di Laguna Seca teatro del settimo ed ottavo round del campionato 2024. Sul tracciato californiano ha continuato a brillare la stella di Louis Foster, dominatore assoluto dell’intero weekend vincendo entrambe le gare in programma ed issandosi con autorità in testa al campionato a sei tappe dal termine.

Gara 1

La prima gara del double header di Laguna Seca è stata dominata da Louis Foster, mattatore assoluto dopo esser partito dalla pole position e autore della terza vittoria stagionale. Dopo una caution iniziale, esposta al sesto giro dopo l’incidente di Reece Gold, Foster è andato rapidamente in fuga andando poi a vincere con ampio distacco rispetto al resto del gruppo. Nulla da fare per Caio Collet, secondo e nuovamente il migliore tra i Rookie ma tagliando il traguardo ad oltre otto secondi di ritardo dal pilota inglese.

Negli ultimi due giri ci sono stati numerosi colpi di scena nella lotta per il terzo posto: al penultimo giro Yuven Sundaramoorthy si è portato davanti a Jacob Abel all’ingresso del Cavatappi con un deciso sorpasso, ma all’ultima curva dell’ultimo giro Sundaramoorthy si è imbattuto in Lindsay Brewer, che da doppiata ha affrontato la curva noncurante della presenza del #22 al quale avrebbe dovuto dare strada, andando a chiudergli la porta in faccia arrivando al contatto e provocandogli la rottura della sospensione anteriore destra, permettendo così ad Abel di riportarsi davanti sul rettilineo d’arrivo per la terza posizione. Sundaramoorthy taglia il traguardo in quarta posizione con la vettura danneggiata, fermandosi poco dopo il traguardo e disperandosi per aver visto vanificata così la possibilità di ottenere il proprio primo podio in Indy NXT.

Quinta posizione per James Roe, autore di una buona rimonta nel corso dell’intera gara che gli ha consentito di concludere davanti a Myles Rowe, sesto in volata su Christian Bogle. Ottimo esordio in Indy NXT per Christian Brooks, ottavo e protagonista di alcuni duelli ad inizio gara con Jamie Chadwick, solamente nona dopo l’incredibile vittoria ottenuta nella precedente gara di Road America. Completa la Top10 Jack William Miller, 10° davanti ad altri due Rookie come Salvador De Alba e Callum Hedge.

Gara 2

Nella Gara 2 domenicale Louis Foster ripete il copione inscenato il sabato, dominando la gara dal primo all’ultimo giro con un ritmo imprendibile per tutti, infliggendo distacchi notevoli per quella che è la sua quarta vittoria stagionale arrivata nelle ultime cinque gare.

Foster ha avuto nuovamente la meglio su Caio Collet, ancora una volta in seconda posizione ed in grado di mantenere le tracce di Foster nonostante la fuga dell’inglese, cercando di impensierirlo sia al via che dopo un breve periodo di caution provocato da Callum Hedge, finito in testacoda in curva 1 in un tentativo di sorpasso su Christian Brooks.

Anche in Gara 2 la lotta per il terzo posto si è accesa nel finale, quando al 27° giro Jacob Abel ha voluto forzare la mano su Reece Gold cercando il sorpasso all’ingresso del Cavatappi arrivando però al contatto, con Gold che finisce fuori pista tanto da saltare lungo la via di fuga in sabbia danneggiando la propria vettura. Questo episodio è costato un Drive Through ad Abel che lo ha spinto fuori dalla Top10, con il #51 che ha poi tagliato il traguardo in 11° posizione, con Bryce Aron che li passa entrambi guadagnando la terza posizione ed ottenendo così il suo primo podio in Indy NXT.

Altro quarto posto per Yuven Sundaramoorthy, stavolta senza nessun colpo di scena improvviso ed al termine di una gara abbastanza tranquilla. Il pilota americano di origini indiane precede Salvador De Alba, anche lui al miglior risultato stagionale con il quinto posto agguantato grazie al caos nelle battute finali.

Buona performance anche per Jamie Chadwick, sesta davanti a Christian Brooks, ottimo 7°, e Christian Bogle, in grado di rimontare fino all’ottava posizione dopo che ad inizio gara è stato costretto a cedere diverse posizioni per via di una irregolarità. Completano la Top10 Josh Pierson e Jack William Miller, rispettivamente in nona e decima posizione approfittando della foratura patita da Myles Rowe negli a pochi giri dal termine.

Al termine del round di Laguna Seca la classifica generale vede un notevole ribaltone, con Louis Foster salito prepotentemente al comando dopo questo weekend perfetto con 345 punti contro i 310 di Jacob Abel, tornato al secondo posto dopo aver condotto a lungo il campionato. Saldo al terzo posto Caio Collet, forte dei suoi 261 punti. La Indy NXT tornerà in azione a Mid-Ohio il prossimo 7 luglio per il nono round del campionato 2024.

Indy NXT – GP Monterey 2024: Classifica Gara 1

Indy NXT – GP Monterey 2024: Classifica Gara 2

Immagini: INDY NXT

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live