Imolayrton 2014 – Ayrton Senna Sempre

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Si avvicina sempre più il momento di fermarci e tornare a 20 anni fa. A quel maledetto 1° Maggio del 1994 che ha segnato, indelebilmente, la storia della F1 e le vite di milioni di appassionati in tutto il mondo con la scomparsa di Ayrton Senna.

Imola, dopo 20 anni, sarà ancora protagonista con una mostra, patrocinata dall’Instituto Ayrton Senna e curata dal suo Padrino per l’Europa (e nostro utente colonna, ndr) Claudio Giovannone, che verrà allestita presso il Museo Checco Costa. Dal 1° al 4 Maggio, sarà possibile accedere alla mostra (Il Museo si trova all’interno dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari) per rivivere grazie a cimeli, oggetti, vetture e tanto altro materiale a lui appartenuto la vita del tre volte campione del mondo brasiliano. Il cui nome è indissolubilmente associato, oltre che alle imprese sportive che lo hanno reso uno dei migliori piloti della storia della F1, alla Fondazione seguita dalla sorella Viviane in patria e che ha aiutato, dal 1994, oltre 16 milioni di bambini poveri dando loro l’opportunità di vivere una vita migliore.

Imolayrton 2014 - Ayrton Senna Sempre Moltissimi saranno gli oggetti protagonisti della mostra. Innanzitutto le vetture con le quali Senna ha corso: tre Mclaren F1, la Mp4/4 del 1988 (con cui Ayrton ha conquistato il suo primo titolo mondiale), la Mp4/6 del 1991 (vettura dell’ultimo dei tre titoli dopo quello del 1990), e la Mp4/8 del 1993, l’ultima prima del passaggio in Williams. Saranno presenti anche la Lotus 98T del 1986, la Lotus Camel 99T del 1987 e la Williams Fw16 del 1994.

Non solo F1, però. Saranno protagoniste della mostra anche le Van Diemen del 1981/82 con cui Ayrton ha corso in F. Ford e la Ralt RT3 con cui ha corso, nel 1983, in Formula 3 prima del passaggio nel 1984 alla Toleman in F1.

Non mancheranno nemmeno la Mercedes-Benz E190 con cui, nel 1984, Senna vinse la gara tra tutti i piloti al Nurburgring e la Porsche 956 Prototipo campione del mondo marche dello stesso anno.

Per l’abbigliamento utilizzato da Ayrton in corsa saranno presenti i caschi della prima e dell’ultima vittoria in F1. Quello del GP del Portogallo 1985 e quello del GP d’Australia del 1993. Ci saranno anche 11 repliche dipinte da Sid Mosca. Oltre a tute, guanti, cappellini e molti altri capi, tra cui i vestiti indossati nel viaggio verso Imola da Ayrton per il suo ultimo GP.

Una parte della Mostra sarà dedicata ai prodotti a marchio Senna: Ducati, Mv Agusta, Tony Kart, Hublot, Tag Heuer. I prodotti saranno solo in esposizione.

Il sottofondo musicale che accompagnerà la mostra sarà ad opera di Marco Notari.

Tramite la Pagina Facebook Ufficiale della Mostra è possibile seguire delle piccole anticipazioni su quella che sarà la manifestazione, oltre alle informazioni più importanti.

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE