Il weekend dei motori 22-24 ottobre 2021

Segue l’elenco delle gare che si sono corse nell’ultimo weekend motoristico del 22/24 ottobre 2021, con i link a tutti gli articoli di P300.it.

F1

F1 | GP Stati Uniti 2021, gara: Verstappen stringe i denti con Hamilton e vince ad Austin. 3° Pérez, 4° Leclerc
F1 | GP Stati Uniti 2021, la cronaca della gara

NASCAR

NASCAR | Xfinity Series: Gibbs conquista anche il Kansas!
NASCAR | Un Larson inarrestabile vince pure in Kansas

W Series

W Series | GP Stati Uniti 2021, Gara 1: dominio di Jamie Chadwick, il titolo si avvicina
W Series | GP Stati Uniti 2021, Gara 2: Chadwick vince e si laurea campionessa

MotoGP

MotoGP | GP Emilia-Romagna 2021: Marc Márquez vince, harakiri di Bagnaia. Fabio Quartararo è campione del mondo
MotoGP | GP Emilia-Romagna 2021, la cronaca della gara

Moto2

Moto2 | GP Emilia-Romagna 2021: vittoria di Lowes e doppietta Marc VDS, disastro per Raúl Fernández

Moto3

Moto3 | GP Emilia-Romagna 2021: grande rimonta di Dennis Foggia, da 14° a primo

MXGP

MXGP | GP Trentino 2021: Herlings vince gara-1 davanti a Seewer
MXGP | GP Trentino 2021: Herlings vince una gara-2 epica e conquista l’assoluta

EuroFormula Open

La stagione 2021 di EuroFormula Open si è conclusa a Barcellona, con Cameron Das che si è laureato campione.

Al pilota americano della Motopark è bastato il secondo posto in Gara 1 alle spalle di Cem Bolukbasi per chiudere i giochi a suo favore, forte del vantaggio accumulato al termine del precedente round di Monza. Das vince il titolo alla quarta stagione intera nella serie con un totale di 382 punti contro i 312 di Louis Foster, autore di due podi a Barcellona e in lotta per il titolo durante l’intera annata, condannato alla sconfitta dopo il triplo 0 ottenuto a Monza senza sue particolari colpe.

Il grande protagonista del weekend catalano però è stato Jak Crawford, presente a Barcellona dopo la cancellazione del round di Formula 3 ad Austin e vincitore sia di Gara 2 che di Gara 3; il pilota americano del Red Bull Junior Team ha messo in mostra due prestazioni dominanti, comandando indisturbato dall’inizio alla fine in entrambe le occasioni, arrivando a quota 7 vittorie stagionali, le stesse ottenute dal campione Das, consolidando così la terza posizione in campionato con 304 punti, a soli 78 punti dalla vetta: senza i due round saltati per via della concomitanza con la Formula 3, Crawford avrebbe avuto sicuramente tutte le carte in regola per giocarsi il titolo insieme a Das e Foster, rendendo questo campionato ancor più avvincente.

Weekend molto positivo anche per Enzo Trulli, autore di due terzi posti in Gara 1 e Gara 2 con prestazioni molto solide, che gli consentono di ottenere un bottino di ben quattro podi al termine della stagione, chiudendo il campionato al settimo posto con 144 punti.

ADAC Formula 4

La ADAC Formula 4 tedesca è tornata in azione ad Hockenheim per la seconda volta nel 2021 per il quinto round della propria stagione. Nel weekend in cui la serie tedesca ha presentato la nuova vettura Tatuus che esordirà nel 2022 (che sarà la stessa usata nella serie “gemella” italiana), in pista ci sono stati ben tre vincitori diversi in altrettante gare.

Gara 1 ha visto Victor Bernier ottenere la sua prima vittoria stagionale al termine di una gara molto accesa e decisa solamente nell’ultimo giro, con i due pretendenti per il titolo Oliver Bearman e Tim Tramnitz in lotta per la vittoria: Tramnitz ha cercato il sorpasso all’interno della curva 7, Bearman ha difeso con molta decisione non lasciando molto spazio all’avversario e il contatto è stato inevitabile, con il pilota tedesco che finisce fuori pista. Bearman taglia il traguardo in prima posizione davanti a Bernier, ma viene immediatamente penalizzato con 5 secondi di penalità per l’episodio con Tramnitz, ritenuto il principale responsabile del contatto; Berman retrocede così fino al sesto posto, con Bernier che eredita così il successo davanti a Tramnitz, che è riuscito a tornare subito in gara chiudendo alle spalle del pilota francese, con Vlad Lomko che sale sul podio in terza posizione.

Tim Tramnitz è riuscito a riscattarsi in Gara 2, andando a vincere davanti a Bearman approfittando di un errore del pilota inglese al primo giro, sempre alla curva 7, dove Bearman è stato autore di un bloccaggio che ha lasciato strada libera al tedesco per passare al comando della gara. I due hanno continuato a battagliare tra loro durante la gara scambiandosi diverse volte la leadership della gara, con Tramnitz che ha preso il comando della gara a 16 minuti dal termine per poi involarsi verso la bandiera a scacchi davanti a Bearman e Bernier, ancora sul podio in terza posizione.

Luke Browning si è aggiudicato Gara 3, con l’inglese che ha approfittato nel migliore dei modi dell’inversione della griglia di partenza per tornare al successo che gli mancava addirittura dal primo round stagionale al Red Bull Ring. Browning è passato al comando della gara a 25 minuti dal termine superando Sami Meguetounif difendendosi poi negli ultimi minuti di gara dal recupero di Joshua Dufek, che lo attacca a 1:30 dal termine ma senza successo, anche grazie all’ottima difesa del pilota della US Racing. Browning vince così davanti a Dufek e Bearman, terzo in rimonta e davanti ad Alex Dunne e Tim Tramnitz, quinto nell’ultima gara del weekend.

Il campionato ADAC Formula 4 si deciderà nell’ultimo round stagionale, in programma al Nürburgring nel weekend che va dal 5 al 7 novembre: la classifica vede Bearman condurre con 256 punti contro i 233 di Tramnitz, che ad Hockenheim è riuscito a ridurre il suo distacco a soli 23 punti, con la matematica che tiene in gioco anche Browning, terzo con 189 punti e staccato di 67 lunghezze dal leader. Tutto è ancora aperto!


Immagine: Twitter / EuroFormula Open

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS