Il weekend dei motori: 17-19 febbraio 2023

Motorsport
Tempo di lettura: 3 minuti
di Redazione P300.it @p300it
21 Febbraio 2023 - 14:00
Home  »  Motorsport

Segue l’elenco delle gare disputate nel weekend dei motori del 17-19 febbraio 2023, con i link a tutti gli articoli di P300.it.

NASCAR

NASCAR | Truck Series: Zane Smith raddoppia a Daytona in una gara accorciata per pioggia
NASCAR | Xfinity Series: Austin Hill si ripete a Daytona!
NASCAR | Cup Series: Stenhouse trionfa nella Daytona 500 più lunga di sempre!

Formula Regional Middle East

Formula Regional Middle East | Abu Dhabi 2023: Contatto Antonelli-Barnard, Boya ringrazia e vince Gara 1
Formula Regional Middle East | Abu Dhabi 2023: Martì vince Gara 2, Antonelli si laurea campione!
Formula Regional Middle East | Abu Dhabi 2023: Nikita Bedrin chiude con una vittoria, sua Gara 3

F4 UAE

F4 UAE | Abu Dhabi 2023: James Wharton vince Gara 1 e allunga in campionato
F4 UAE | Abu Dhabi 2023: James Wharton vince anche Gara 2 e vede il titolo
F4 UAE | Abu Dhabi 2023: Pioggia di penalità al termine di Gara 1
F4 UAE | Abu Dhabi 2023: Ugochukwu vince Gara 3, Wharton è campione dopo un contatto con Taponen al via

Motocross

Internazionali d’Italia | Seewer domina ad Arco di Trento e conquista il titolo, si teme infortunio per Gajser

Supercross

Supercross | Ennesimo regalo di Sexton, Tomac si prende anche il recupero di Oakland

ARCA Series

A Daytona si è aperta anche la stagione della ARCA Series con, anche per loro, la gara più prestigiosa del calendario, una 200 miglia disputatasi sabato pomeriggio.

In quella che si prospetta una stagione decisamente poco entusiasmante dato che di piloti a tempo pieno su auto di primo livello ce n’è solo uno (Jesse Love sulla #20 del Venturini Motorsports) e dunque l’esito finale sembra già deciso, la gara di Daytona invece è stata molto incerta.

A condizionare la gara, tormentata da tanti piccoli problemi ed incidenti (otto bandiere gialle per 44 giri complessivi sugli 80 in programma), sono state principalmente due caution. La prima al giro 30 ha visto Love sbandare (e danneggiare la vettura) per evitare l’improvvido doppiato Moyer e nella carambola a finire a muro è stato Richmond. La seconda, invece, al giro 46 quando l’altro favorito della gara, Connor Mosack sulla #18 del Joe Gibbs Racing, è stato toccato ed è finito nell’erba ad alta velocità.

Il finale della corsa è diventato una battaglia fra numerosi outsider con Love e Mosack, favoriti da altre caution, impegnati in un recupero difficile a causa delle vetture non più al 100% delle potenzialità.

Decisivo alla fine è stato uno sprint di tre giri in cui al comando si è presentato Jason White, il pilota canadese che il giorno prima era entrato nella storia nella gara dei Truck in quanto al via c’era anche un altro Jason White ma americano, tuttavia il pilota della #44 è stato saltato nell’ultimo giro da Greg Van Alst che sul traguardo ha preceduto Mosack, Sean Corr, Lavar Scott, Mandy Chick, Amber Balcaen (due ragazze nella top6), Love, Jack Wood, White e Quarterley; 11° al debutto l’attore ora diventato pilota Frankie Muniz.

Molto emozionante e sincera l’intervista sul traguardo del 41enne dell’Indiana che ha detto: “O tornavo a casa col volante o col trofeo del vincitore. Questo successo è dedicato a tutti i piloti che corrono sugli short track e che non pensano di poter arrivare fino a questo livello. Ho lavorato come un pazzo (eufemismo, nda) per giungere fino a qua e ce l’abbiamo fatta!”

La seconda delle 20 gare in calendario sarà in programma il prossimo 10 marzo a Phoenix.

Immagine: Facebook / Formula Regional Middle East Championship Certified by FIA

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live