Il roster completo del Red Bull Junior Team 2023

Motorsport
Tempo di lettura: 4 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
18 Gennaio 2023 - 11:54
Home  »  Motorsport

Quest’anno il programma giovani della Red Bull è composto da 12 piloti, che gareggeranno praticamente ad ogni livello delle Feeder Series.

Il Red Bull Junior Team ha annunciato oggi il proprio roster completo per quanto riguarda la stagione 2023 con ben 12 piloti presenti, in cui figurano molte riconferme e qualche volto nuovo.

Questi 12 piloti saranno impegnati in vari campionati ricoprendo tutti i livelli nel panorama delle Feeder Series, con buone possibilità anche di competere per la vittoria dei campionati. Ecco l’intero roster del Red Bull Junior Team per ogni categoria.

Super Formula

La punta di diamante di questa edizione del Red Bull Junior Team è Liam Lawson, 20 enne pilota neozelandese che quest’anno debutterà nel campionato giapponese con il Team Mugen, avendo come compagno di squadra il due volte campione in carica della serie Tomoki Nojiri.

Questo sbarco di Lawson in Giappone conferma la recente tradizione del Red Bull Junior Team nel piazzare qualche proprio giovane nel campionato di Super Formula, seguendo le orme di Pierre Gasly, Dan Ticktum, Lucas Auer, Patricio O’Ward e Ren Sato, quest’ultimo risalente alla passata stagione.

Formula 2

Il campionato in cui la presenza del Red Bull Junior Team è più massiccia sarà la Formula 2, con ben sei piloti che rappresenteranno il programma giovani di Milton Keynes. Per Ayumu Iwasa e Dennis Hauger sarà il proprio secondo anno nella categoria, in cui gareggeranno rispettivamente con DAMS ed MP Motorsport, mentre per Jak Crawford ed Isack Hadjar la stagione 2023 sarà la stagione del debutto nella serie che affronteranno con la Hitech GP.

Gli ultimi due membri del Red Bull Junior Team impegnati in Formula 2 saranno due new entry nel programma giovani Red Bull ovvero Enzo Fittipaldi e Zane Maloney, che gareggeranno entrambi con la Carlin.

Formula 3

La presenza del Red Bull Junior Team in Formula 3 quest’anno si limita al solo Sebastián Montoya, anche lui una new entry nel programma giovani Red Bull e che nel 2023 gareggerà con la Hitech GP per la propria prima stagione a tempo pieno nella serie.

Prima di tuffarsi in questo impegno, il figlio d’arte colombiano è attualmente impegnato nel campionato di Formula Regional Middle East Championship sempre con la scuderia inglese insieme al già citato Crawford, la cui presenza però è prevista per i soli primi tre round del campionato.

GB3 Championship

Quest’anno il Red Bull Junior Team verrà rappresentato anche nella GB3 Championship grazie a Souta Arao, che esordirà nella serie britannica con la Hitech GP. Il 17 enne pilota giapponese è reduce da un ottimo 2022 trascorso nella Formula 4 Francese, chiudendo il campionato al terzo posto con 227 punti anche grazie a due vittorie in quello che è stato il suo primo anno trascorso in Europa.

Formula 4

L’uomo di punta del Red Bull Junior Team in Formula 4 è sicuramente Arvid Lindblad, al suo primo anno completo in monoposto dopo il debutto avvenuto nel finale della stagione 2022.

Il 2023 del 15 enne pilota inglese è iniziato nella Formula 4 UAE con la Hitech GP, dove è già riuscito a trovare la propria prima vittoria in carriera in monoposto in occasione del primo weekend stagionale a Dubai. Una volta terminato questo campionato, Lindblad sarà poi impegnato nella Formula 4 Italiana con la Prema.

Oltre a lui, in Formula 4 il Red Bull Junior Team sarà rappresentato da Enzo Deligny, 14 enne pilota francese che farà il proprio debutto in monoposto quest’anno gareggiando nella Formula 4 Spagnola con la Campos Racing nel suo primo anno come membro del programma giovani della scuderia con sede a Milton Keynes.

Karting

Il roster 2023 del Red Bull Junior Team viene completato da Enzo Tarnvanichkul, 13 enne pilota thailandese che sarà impegnato nel karting, partecipando ai campionati Karting FIA European & World Championships con Prema Academy, supportati da Kart Republic.

Tarnvanichkul viene da un 2022 trionfale in cui si è laureato campione nella OK-Junior World Championship e vincendo anche la WSK World Cup Final nella categoria OKJ.

Immagine: Red Bull Content Pool

Lascia un commento