Matomo

Il Gran Premio di Russia si farà anche in caso di guerra con l’Ucraina?

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Qualche dubbio, circa il Gran Premio di Russia, inizia a circolare. La situazione tra Russia e Ucraina non è incoraggiante – e secondo Richard Ottaway, Presidente degli Affari Esteri della House Of Commons, è altamente improbabile che questo Gran Premio di Russia possa avere luogo, anche a causa delle sanzioni economiche da parte dell’Unione Europea e degli U.S.A.

“Se ci dovessero essere sanzioni più dure, la F1 potrebbe trovare impossibile poter correre lì, per le poche risorse finanziarie che saranno investite” ha spiegato.

Ci auguriamo – per entrambe le popolazioni, sia russa che ucraina – che queste tensioni non sfocino in una guerra violenta e sanguinosa, al di là del mero interesse della F1 di portare spettacolo su un nuovo circuito e al di là dei soldi e degli sponsor. Tutti questi aspetti andrebbero inevitabilmente in secondo piano, rispetto alla gravità della situazione tra i due paesi, se le tensioni dovessero degenerare.

ULTIMI ARTICOLI

WRX | Cancellato lo RXEvent di Germania, Johan Kristoffersson campione

Dopo l'eliminazione dal calendario della gara del Nürburgring, Kristoffersson vince il suo terzo titolo della categoria, mentre Audi KYB Team vince...

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leoni
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP e Superbike sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere.

ALTRI DALL'AUTORE