Horner: “Le Safety Car ci hanno tolto la possibilità di lottare”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

E’ un Chris Horner a due facce quello che commenta il risultato del GP di Singapore. Nonostante la gioia per il secondo posto di Daniel Ricciardo alle spalle di Sebastian Vettel, Horner recrimina sulle due Safety Car che hanno condizionato l’esito di gara.

Di fatto, con una Red Bull “più dolce sulle gomme” e quindi più competitiva sulla distanza, Horner ricorda che senza i due ingressi della vettura di sicurezza la Red Bull avrebbe potuto tentare di scavalcare la Ferrari durante una delle due soste ai box: “Avremmo potuto lottare un po’ di più con Ferrari perché eravamo più competitivi sul finale degli stint, ma con gli ingressi delle Safety non abbiamo potuto mettere loro pressione quanto avremmo voluto”

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE