Hamilton nega di portare avanti una guerra mentale con Rosberg

Hamilton nega di portare avanti una guerra mentale con Rosberg

Jenson Button, ha recentemente rivelato di aver subìto una sorta di guerra mentale da parte di Hamilton ai tempi della Mclaren, aggiungendo che probabilmente questo è quanto sta succedendo anche in Mercedes con Rosberg.

Hamilton, dalla colonna che scrive abitualmente per la BBC, ha smentito qualsiasi battaglia psicologica: “Vivo per la competizione, e per questo non gioco mai dal punto di vista psicologico. Certamente, a volte dici cose senza pensare alle conseguenze”. Questo in relazione al recente commento su un Rosberg a volte più veloce di lui ma incapace comunque di sorpassarlo.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,687FollowersFollow
Hamilton nega di portare avanti una guerra mentale con Rosberg 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE