GP3 | GP Spagna, Fukuzumi vince Gara 1 sui nostri Pulcini e Lorandi

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nirei Fukuzumi è il primo vincitore dell’anno della GP3 davanti a due italiani, Leonardo Pulcini ed Alessio Lorandi.

Nella prima gara in Spagna il giapponese della ART sorprende al via il poleman e compagno di team Jack Aitken non abbandonando più la prima posizione per i 22 giri in programma. Aitken si accoda mentre alle spalle delle due ART si infila Leonardo Pulcini (Arden), che sorprende Dorian Boccolacci. 

Le due ART impongono il loro ritmo con Pulcini che mantiene comodo la terza posizione, mentre alle spalle ingrana anche Alessio Lorandi (Jenzer Motorsport) che dopo aver preso le misure con il DRS (novità 2017, si può utilizzare 6 volte in Gara 1 e 4 in Gara 2) sorpassa prima il compagno Maini e poi Boccolacci portandosi in quarta piazza.

Il colpo di scena dopo metà è quello che vede Jack Aitken rallentare per un problema tecnico: sarà costretto al ritiro. A questo punto i due italiani guadagnano una posizione portandosi entrambi sul podio con Pulcini secondo e Lorandi terzo. Alle loro spalle risalgono altri due piloti ART, George Russell e Anthoine Hubert, che passano Boccolacci e Maini per la quarta e quinta posizione finale. 

Hyman, Ferrucci e Siebert completano la top ten di questa prima gara.

Segue il risultato finale.

GP3 | GP Spagna, Fukuzumi vince Gara 1 sui nostri Pulcini e Lorandi

Immagine: Nirei Fukuzumi Twitter

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci