GP di Spagna, qualifiche: le impressioni dei piloti

GP di Spagna, qualifiche: le impressioni dei piloti

di 10 Maggio 2014, 23:30

Riportiamo qui di seguito le impressioni dei piloti, in seguito alle qualifiche del Gran Premio di Spagna.

Daniil Kvyat: "Credo che abbiamo ottenuto il massimo dalla nostra monoposto oggi, anche se avremmo potuto migliorare qualcosina. La gara p domani e abbiamo visto che possiamo portare a casa punti anche partendo più indietro".

Jenson Button: "È dura per tutti, in pista - la pista non ha molto grip, abbiamo speso ogni sessione di prova a lavorare sul bilanciamento della monoposto, nel tentativo di trovare qualcosa che funzionasse. Abbiamo comunque troppo sottosterzo, ma non è andata così male: potevamo ottenere qualcosina di più nel set-up, ma non avrebbe cambiato di molto le cose. Domani ci sarà molto slittamento in pista - ancora però non siamo sicuri di quale strategia utilizzare domani. Siamo migliorati, ma non è ancora abbastanza".

Nico Hulkenberg: "Il mio giro è stato molto buono e sono felice del nostro impegno in qualifica. Abbiamo fatto qualche miglioramento da un punto di vista del set-up, ma non è bastato ad arrivare in Q3. Ad ogni modo, partire undicesimi va bene e questo ci consente di avere un set di gomme medie in più rispetto alla top ten. Sarà una gara molto strategica e sarà una sfida per tutto conservare le gomme".

Lewis Hamilton: "Sono così felice di aver ottenuto la pole position, perché ho avuto una giornata dura con la monoposto, dato che erano cambiate le condizioni della pista. Nell'ultimo giro in Q3 ho tirato fuori veramente tutto per ottenere questa pole e sono così felice di esserci riuscito. Non ho mai avuto un livello di performance simile, non ho mai vinto in questo circuito e mi piacerebbe moltissimo. Domani darò e daremo tutto per vincere".

Sebastian Vettel: "Ho lasciato il garage per la Q3 e ho perso subito la seconda marcia; avevo ancora la terza e pensavo di essere in grado di fare un giro lo stesso, ma alla prima curva ho perso tutte le marce, e non ho potuto continuare. Ero abbastanza vicino alle monoposto dietro le Mercedes quindi penso che avrei potuto raggiungere all'incirca la terza posizione, ma non c'è l'abbiamo fatta. Ovviamente sono deluso".

Valtteri Bottas: "È stato un weekendlo piuttosto duro fino adesso. Sono riuscito a ottenere il massimo quando è servito e ho ottenuto un buon giro. Abbiamo fatto qualche cambio nel set-up dall'ultima sessione delle prove libere, che dovrebbe funzionare in gara. Sarà una bella gara serrata con le Mercedes e gli altri e non vedo l'ora che sia domani". 

Felipe Massa: "Sono deluso oggi e ho perso il posteriore dopo la frenata alla Curva 10, non ha niente a che fare con la monoposto, è stato un mio errore. Mi innervosisce non aver dato il massimo quando contava davvero".

Romain Grosjean: "È molto positivo per tutti essere in terza fila. Adesso iniziamo a essere dove volevamo essere e possiamo fare meglio. La gara sarà interessante, è difficile sorpassare e dovremo risparmiare le gomme il più possibile nel primo stint. Vediamo che cosa possiamo ottenere domani, ma sarebbe indubbiamente buono poter ottenere dei punti".

Kimi Raikkonen: "Non possiamo essere contenti con il sesto posto, perché dovremmo essere a lottare per le posizioni al vertice. Siamo comunque riusciti a risolvere qualche problema e abbiamo migliorato il feeling con la monoposto. Abbiamo però ancora molto da fare, non siamo ancora abbastanza veloci. Domani dobbiamo partire bene e fare una gara normale. Abbiamo bisogno di una buona strategia e dovremo tenere sotto controllo le gomme. Non sarà facile, ma lotteremo".

 



Condividi