Gp di Singapore: nube di smog, GP a rischio?

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

In questi giorni, Singapore è avvolta in una nube di smog. Gli organizzatori dell’imminente GP di Singapore hanno iniziato a monitorare la qualità dell’aria per la sicurezza e la salute del pubblico e degli addetti ai lavori. Questa nube di smog è causata dagli incendi di origine volontaria, per scopi agricoli.

Per questo motivo, nello scorso weekend sono stati cancellati molti eventi sportivi; le autorità di Singapore, inoltre, prevedono che la qualità dell’aria non cambierà molto in vista del Gran Premio. In F1, comunque, non è la prima volta in cui la qualità dell’aria influisce sull’evento: per esempio, la partenza del Gran Premio d’India nel 2013 era stata posticipata di 20 minuti per un problema simile. E a Shanghai, l’aria è sempre sotto controllo, data la perenne nube di smog che avvolge la città cinese.

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

ALTRI DALL'AUTORE