Gp del Bahrain, prove libere 2: le Mercedes si confermano in vetta

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Prosegue il dominio della Mercedes nelle prove del Gran Premio del Bahrain: nella seconda sessione di prove, disputatasi sotto le luci artificiali dell’impianto di Sakhir, Lewis Hamilton e Nico Rosberg hanno concluso al primo e al secondo posto staccando di oltre un secondo il resto del gruppo capitanato da Fernando Alonso. L’inglese in particolare è stato il più veloce in 1:34.325, precedendo di 365 millesimi il compagno di squadra.

Alonso, come detto, si è piazzato al terzo posto a 1.035 da Hamilton davanti ad un gruppetto molto compatto che vede ben 11 piloti racchiusi in appena 6 decimi; dietro a lui Ricciardo, Massa, Button e Vettel, solamente settimo a 246 millesimi dallo spagnolo della Ferrari. Male l’altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, solamente 14° ad un secondo dal compagno di squadra dopo essere stato autore di un violento salto su un cordolo nel corso delle prove della mattinata a causa del quale aveva danneggiato il fondo della sua Ferrari.

Anche nella simulazione di gara, effettuata nella seconda parte della sessione, la Mercedes è stata nettamente superiore alle altre vetture, imprimendo un ritmo inavvicinabile per tutti gli altri. Molto importante in ottica gara sarà il confronto tra le gomme medie e quelle morbide, con le seconde che mediamente si sono mostrate 1.5-2 secondi più veloci delle prime.

I prossimi appuntamenti sono per domani alle ore 14 per le FP3 e alle 17 per le qualifiche del Gran Premio del Bahrain

PosNoDriverTeamTimeLaps
144Regno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes01:34.32528
26Germania Nico RosbergGermania Mercedes01:34.69031
314Spagna Fernando AlonsoItalia Ferrari01:35.36028
43Australia Daniel RicciardoAustria Red Bull01:35.43328
519Brasile Felipe MassaRegno Unito Williams01:35.44213
622Regno Unito Jenson ButtonRegno Unito McLaren01:35.52821
71Germania Sebastian VettelAustria Red Bull01:35.60630
826Russia Daniil KvyatItalia Toro Rosso01:35.64031
920Danimarca Kevin MagnussenRegno Unito McLaren01:35.66222
1011Messico Sergio PerezIndia Force India01:35.80240
1177Finlandia Valtteri BottasRegno Unito Williams01:35.9209
1225Francia Jean-Eric VergneItalia Toro Rosso01:35.97233
1327Germania Nico HulkenbergIndia Force India01:35.99818
147Finlandia Kimi RäikkönenItalia Ferrari01:36.36633
1599Germania Adrian SutilSvizzera Sauber01:36.96213
1621Messico Esteban GutiérrezSvizzera Sauber01:36.97535
1713Venezuela Pastor MaldonadoRegno Unito Lotus01:37.25925
188Francia Romain GrosjeanRegno Unito Lotus01:37.59923
1917Francia Jules BianchiRegno Unito Marussia01:37.80015
204Regno Unito Max ChiltonRegno Unito Marussia01:38.24710
2110Giappone Kamui KobayashiRegno Unito Caterham01:38.25733
229Svezia Marcus EricssonRegno Unito Caterham01:39.13630
Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE