GP Comunità Valenciana, MotoE: Eric Granado vince gara-1, lotta al titolo ancora aperta

ALTRI MOTORI
GP Comunità Valenciana, MotoE: Eric Granado vince gara-1, lotta al titolo ancora aperta

Garzó batte Smith per la seconda posizione e si trova a 12 punti da Ferrari, quarto di 16 Novembre 2019, 17:25

Dopo le qualifiche delle tre classi principali, si è svolta la prima delle due gare di questo weekend di Valencia per la Coppa del Mondo della MotoE, al suo ultimo appuntamento stagionale. A vincere e a risolvere in parte una stagione ben al di sotto delle aspettative è stato Eric Granado, già in pole position ieri e bravo a prendere il comando a due giri dalla fine, superando Bradley Smith e involandosi verso il successo. Il brasiliano è il terzo pilota, dopo Tuuli al Sachsenring e Di Meglio al Red Bull Ring, a vincere dalla pole position in questa categoria.

Il podio è stato completato dallo spagnolo Héctor Garzó e appunto da Smith. La loro lotta per il successo ha rischiato di essere quasi fratricida nell’ultimo giro, ma era qualcosa di necessario per poter tenere in vita le proprie speranze iridate nei confronti di Matteo Ferrari. L’italiano è giunto quarto e la sensazione è che abbia gestito senza problemi l’andamento della gara, contando comunque su 12 punti di vantaggio nei confronti del pilota Tech3 per domani. Anche Smith è ancora in lizza ma solo con possibilità teoriche, avendo 21 punti di ritardo.

LA CRONACA

Alla partenza Granado sfrutta bene la pole position ma dalla terza casella sopraggiunge Smith, che gli chiude la traiettoria e si mette a fare ritmo. Ferrari non parte altrettanto bene e alla curva 2 un inciampo in frenata lo relega al quinto posto dietro l’altro pilota Avintia, Siméon, e a Garzó. La sfida è principalmente tra questi cinque piloti ma già dal primo giro Smith prova la fuga.

Ferrari e Garzó si sfidano per il quarto posto intanto, con lo spagnolo che compie un ingresso anche cattivo all’interno della curva Bernat Martínez. Lo spagnolo è il più veloce in pista e lo dimostra superando e seminando Siméon, mentre il suo avversario per il titolo ha vita ben più difficile con il belga. Con due giri in 1:40.4 e in 1:40.0, il pilota Tech3 si riporta sotto a Granado, che a sua volta ha ripreso Smith. Nel frattempo, De Angelis è sesto davanti a Canepa.

A due giri dalla fine Granado fa la sua mossa: sfrutta tutta la scia di Smith sul rettifilo principale e lo attacca alla curva 1, con Garzó che prova a prendere due piccioni con una fava senza però riuscire a sfilare nemmeno l’inglese. Nel corso del sesto giro Garzó sorpassa Smith nuovamente, di nuovo sul rettilineo, e stavolta è Smith a prendergli la scia e a tentare di superarlo, senza successo; il collaudatore Aprilia tenta un affondo esagerato prima alla curva 4 e poi alla curva 14, ma in entrambi i casi va lungo e si deve accontentare del gradino più basso del podio.

Granado quindi vince la sua prima gara stagionale in questa Coppa del Mondo, seguito da Garzó, Smith, Ferrari e il compagno Siméon. Dietro a loro, a oltre sette secondi, De Angelis, Canepa e Raffin. Brutta gara di Di Meglio, 11°.

Con Ferrari, Garzó e Smith ancora in lizza per il titolo, a rimanere a bocca asciutta per quest’anno saranno Siméon e Di Meglio, esclusi dalla lotta titolata. Granado invece risale prepotentemente la classifica, ed è ora sesto con 46 punti, contro i 45 di Canepa dietro di lui.

Ecco i risultati della prima gara del weekend e la classifica aggiornata. Appuntamento domani alle 10:00 per l’ultima gara dell’anno della Coppa MotoE 2019.

Fonte immagine: motogp.com



Condividi