GP Austria, prove libere 1: Rosberg e Hamilton davanti a tutti

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Le prime prove libere del GP d’Austria vedono l’ormai consueta doppietta Mercedes al comando, con Nico Rosberg davanti a Lewis Hamilton.

In una sessione condizionata per due volte dall’arrivo di qualche goccia di pioggia in pista, i valori in campo non cambiano. Il ritorno sul vecchio A1-Ring, ora Red Bull Ring, impegna per una buona mezz’ora i piloti che devono prendere, o riprendere, le misure del circuito. Tante frenate al limite, tanti lunghi, tanti fuori pista, con il duo RedBull protagonista con un doppio 360° di Sebastian Vettel e un controllo al limite di Daniel Ricciardo.

La classifica della prima sessione vede quindi Nico Rosberg davanti a tutti con il tempo di 1.11.295, davanti al compagno Hamilton staccato di 140 millesimi.

A tre decimi dalla coppia Mercedes la Ferrari di Fernando Alonso, seguito da Felipe Massa a 4 decimi dalla vetta e da un buon Jenson Button con la Mclaren, a mezzo secondo. Il duo Force India Perez – Hulkenberg separa le due Williams, con Bottas ottavo. Magnussen con l’altra Mclaren è nono a un secondo da Hamilton, seguito da Vergne con la Toro Rosso. Undicesimo Kimi Raikkonen con la seconda Ferrari, mentre i Red Bull Boys si trovano in 13a posizione (Ricciardo) e 15a (Vettel).

Problemi tecnici per Ericsson e Sutil che hanno girato pochissimo, problema anche per Rosberg che è rimasto per qualche minuto ai box per sostituire un sensore.

Durante la sessione, Mercedes e Ferrari hanno montato sul fondo scalinato due pattini in titanio per ricreare artificialmente l’effetto scintilla e regalare un po’ di spettacolo visivo in più. Inoltre, gira voce che dopo il test fallito con la ‘trombetta’ applicata alla Mercedes, si potrebbe valutare di installarne addirittura due per migliorare il sound dei nuovi motori turbo. Tanto, tanto fumo per cercare di risollevare una categoria che è sempre più ispirata al Titanic.

Alle 14 la seconda sessione.

I tempi della prima ora e mezza.

PosNoDriverTeamTime/RetiredGapLaps
16Nico RosbergMercedes1:11.295
244Lewis HamiltonMercedes1:11.4350.140
314Fernando AlonsoFerrari1:11.6060.311
419Felipe MassaWilliams-Mercedes1:11.7560.461
522Jenson ButtonMcLaren-Mercedes1:11.8390.544
611Sergio PerezForce India-Mercedes1:12.0090.714
727Nico HulkenbergForce India-Mercedes1:12.0720.777
877Valtteri BottasWilliams-Mercedes1:12.1140.819
920Kevin MagnussenMcLaren-Mercedes1:12.3131.018
1025Jean-Eric VergneSTR-Renault1:12.3641.069
117Kimi RäikkönenFerrari1:12.3651.070
1226Daniil KvyatSTR-Renault1:12.3721.077
133Daniel RicciardoRed Bull Racing-Renault1:12.5701.275
1421Esteban GutierrezSauber-Ferrari1:12.9841.689
151Sebastian VettelRed Bull Racing-Renault1:12.9881.693
168Romain GrosjeanLotus-Renault1:13.1681.873
1713Pastor MaldonadoLotus-Renault1:13.6422.347
1817Jules BianchiMarussia-Ferrari1:13.7382.443
194Max ChiltonMarussia-Ferrari1:13.8572.562
2010Kamui KobayashiCaterham-Renault1:14.6113.316
2199Adrian SutilSauber-Ferrari1:14.6913.396
229Marcus EricssonCaterham-Renault1:17.5016.206

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci