Ghiotto soddisfatto dopo i test di Barcellona: “Sempre più a mio agio con la macchina”

Ghiotto soddisfatto dopo i test di Barcellona: “Sempre più a mio agio con la macchina”

Di ritorno da Barcellona dopo la seconda sessione di test per la Formula 2, Luca Ghiotto fa il punto della situazione in previsione dell’inizio del campionato. Sarà la prima gara del Bahrain, in concomitanza con la F1 nell’ultima settimana di marzo, a definire i valori in campo. Luca, come già espresso dopo i primi test di Jerez, è molto contento del lavoro svolto con il team Uni-Virtuosi. Ecco le sue parole:

“Quelli di Barcellona sono stati tre giorni positivi: abbiamo continuato il lavoro iniziato ad Jerez concentrandoci sui dettagli, considerato che a Barcellona avremo una gara a maggio. Era importante sistemare tutto al meglio per portarci avanti visto che poi là andremo a correre.

Sono soddisfatto, ho preso ancora più confidenza con la macchina e mi sento sempre più a mio agio, e questo è un bene. Sono contento sia del lavoro sulla qualifica che sul passo gara: siamo riusciti ad essere infatti costantemente tra i primi in entrambe le condizioni e questo è buono perché si sa che nei weekend della Formula 2 è importantissima la gestione delle gomme. La chiave non è solo fare il giro più veloce in qualifica…

Infine, come ogni team, abbiamo lavorato su altri dettagli come le partenze, i pit stop e tutte quelle situazioni classiche dei weekend di gara.

Tutto il programma che dovevamo svolgere è stato completato: ora tocca al Bahrain e vedremo se saremo lì davanti. Lo spero!”

Immagine Dutch Photo Agency

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,686FollowersFollow
Ghiotto soddisfatto dopo i test di Barcellona: "Sempre più a mio agio con la macchina" 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE