Ghiotto dopo i test di Jerez: “Contento del lavoro svolto”

Ghiotto dopo i test di Jerez: “Contento del lavoro svolto”

Per Focus ecco le prime parole di Luca Ghiotto dopo la prima sessione di test di Formula 2, andata in scena settimana scorsa sul circuito di Jerez.

Da domani, invece, Luca e gli altri piloti saranno impegnati per tre giorni nella seconda settimana di prove, questa volta a Barcellona.

“I test sono andati abbastanza bene a parte l’ultimo giorno (giovedì, ndr) perché purtroppo alla mattina, nel momento in cui dovevamo fare la simulazione di qualifica, abbiamo avuto qualche piccolo problema che non ci ha permesso di sfruttare le gomme. È stato comunque un piccolo contrattempo, niente di drammatico.

Infatti, se guardiamo le classifiche degli altri due giorni, sono sempre stato secondo o terzo a millesimi dal primo. Solo nell’ultimo giorno siamo stati un po’ più distaccati proprio per questo piccolo intoppo.

Sono contento del lavoro in generale ed anche sul passo gara. Abbiamo completato tutto il programma previsto. Credo che Barcellona sarà comunque più indicativa come test. Jerez è pista a sé ed è stata anche completamente riasfaltata e quindi le condizioni erano un po’ diverse dal solito.

Secondo me Barcellona sarà più importante per definire tempi e performance di tutti i team e piloti. Si vedrà di più chi è a posto e chi no. Essendo una pista su cui poi correremo più avanti il risultato della prossima settimana sarà più importante.”

Immagine Dutch Photo Agency

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,687FollowersFollow
Ghiotto dopo i test di Jerez: "Contento del lavoro svolto" 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE