Formula Renault 3.5 Series Mosca: Merhi torna alla vittoria

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Dopo due anni privi di soddisfazioni a ruote coperte, nel DTM, Roberto Merhi è tornato al successo nella seconda gara della World Series by Renault disputatasi sul Moscow Raceway. Lo spagnolo, partito dalla pole, ha condotto dal semaforo verde alla bandiera a scacchi, cogliendo una vittoria che mancava dal 23 ottobre 2011 quando conquistò l’ultima gara della Formula 3 Euroseries ad Hockenheim a titolo già ottenuto.

Alla partenza Merhi guadagna subito vantaggio sui più diretti avversari, mentre Richie Stanaway, secondo in griglia, si fa sorprendere da Pierre Gasly. Analogamente, anche in casa Fortec è Sergey Sirotkin, vincitore ieri di gara-1, a superare Oliver Rowland. Il leader del campionato, Carlos Sainz jr., mantiene la nona posizione di partenza.

Al termine del primo giro, Merhi vanta 3.184 su Gasly e si trova già un vantaggio da amministrare sul francese del Red Bull Junior Team. Sainz decide di anticipare la sosta ai box, fermandosi alla fine del quarto giro.

I tre battistrada tardano il rientro, mentre Rowland si ferma al quinto passaggio e Sirotkin al settimo. Il distacco tra i due si azzera dopo le soste, con il russo costretto a difendersi a gomme fredde dall’assalto del compagno di squadra. Sainz intanto, grazie al lavoro dei meccanici della DAMS, scavalca Amberg.

Stanaway, Gasly e Merhi rientrano tra il decimo ed il dodicesimo giro, lasciando il comando provvisorio all’olandese van Buuren. Il pilota della Pons Racing sbaglia i tempi del pit stop, rientrando a finestra chiusa e venendo pertanto penalizzato di venti secondi.

La strategia di Sainz paga: lo spagnolo scavalca anche Stöckinger e Laine, salendo al sesto posto. Il filippino del team Charouz invece precipita fuori dalla zona punti.

Al quattordicesimo giro si ritira Pietro Fantin, ieri a podio. Cinque passaggi dopo termina nella via di fuga anche la corsa di Roman Mavlanov, autore dell’unico errore della giornata.

Una gara priva di emozioni termina con la vittoria di Merhi davanti a Gasly e Stanaway. Seguono Sirotkin, Rowland, Sainz, Laine, Amberg, Stevens e Buller. In campionato, Sainz guida con 132 punti contro i 99 di Gasly e gli 84 di Rowland.

Prossimo appuntamento previsto per il 12-13 luglio al Nürburgring.

Risultati:

1Roberto MerhiZeta Corse30 giri in 41:58.433
2Pierre GaslyArden Motorsport6.748
3Richard StanawayLotus-Charouz Racing11.549
4Sergey SirotkinFortec Motorsport16.428
5Oliver RowlandFortec Motorsport18.960
6Carlos Sainz Jr.DAMS26.171
7Matias LaineStrakka Racing26.962
8Zoël AmbergAV Formula29.092
9William StevensStrakka Racing29.647
10William BullerArden Motorsport32.634
11Marlon StöckingerLotus-Charouz Racing34.778
12Jazeman JaafarISR Racing46.598
13Beitske VisserAV Formula53.111
14Luca GhiottoDraco Racing53.793
15Marco SørensenTech 1 Racing54.150
16Norman NatoDAMS54.697
17Óscar TunjoPons Racing57.004
18Meindert van BuurenPons Racing1:03.468
RetRoman MavlanovZeta Corse12 giri
RetPietro FantinDraco Racing16 giri

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci