Formula Regional Middle East | Taylor Barnard completa la line up di PHM Racing

Formula Regional
Tempo di lettura: 2 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
8 Dicembre 2022 - 12:03

Il pilota inglese debutterà in Formula Regional nel prossimo inverno, rimanendo tra le fila del team tedesco.

La PHM Racing ha completato la propria line up per l’imminente stagione della Formula Regional Middle East CHampionship annunciando l’arrivo di Taylor Barnard, che va così a completare un terzetto composto anche da Joshua Dufek e Nikita Bedrin.

Proprio come Bedrin, il 18 enne pilota inglese farà il proprio debutto a livello di Formula Regional rimanendo tra le fila del team con cui quest’anno ha gareggiato in Formula 4, districandosi tra la F4 UAE, la Formula 4 Italiana e la ADAC F4 tedesca. Il 2022 di Barnard è iniziato nella Formula 4 UAE, riuscendo a chiudere il campionato al nono posto con 80 punti, anche grazie ad una vittoria conquistata nel round di apertura a Yas Marina.

Successivamente Barnard ha preso parte alla Formula 4 Italiana, chiudendo il campionato al settimo posto con 93 punti ed un podio ottenuto a Vallelunga, mentre nella ADAC Formula 4 tedesca le cose sono andate nettamente meglio per lui, laureandosi vice-campione della serie con 266 punti frutto anche di cinque vittorie e 10 podi.

Barnard ha commentato così il suo approdo alla Formula Regional Middle East Championship: “Sono molto entusiasta di continuare a correre con PHM Racing nella prossima stagione degli Emirati Arabi Uniti. Abbiamo lavorato bene insieme l’anno scorso e non vedo l’ora di farlo di nuovo! Mille grazie a Roland Rehfeld, Paul Müller e Stephan Krechel per averlo reso possibile!”

Roland Rehfeld, Team Manager di PHM Racing, ha aggiunto: “Con Taylor stiamo seguendo il passo successivo per istruire e sviluppare un pilota di grande talento dal karting, attraverso una stagione di Formula 4 di successo e ora come preparazione per la prossima stagione nella FIA F3 nel team di FRMEC di PHM Racing. Oltre al circuito del Kuwait, Taylor conosce tutte le piste del calendario degli Emirati Arabi Uniti e forse può ottenere nuovamente la prima vittoria per il prossimo capitolo di PHM Racing come fatto l’anno scorso in Formula 4 UAE”.

Immagine: acisport.it

I Commenti sono chiusi.