Formula Regional Middle East | Dubai #1 2023: Nikhil Bohra vince Gara 2 su Neate

Formula Regional
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
14 Gennaio 2023 - 08:35

Prima vittoria in Formula Regional per il pilota di Singapore, capace di contenere il pilota Prema per tutta la gara. Barnard ancora 3°, Antonelli 6°, Minì a contatto con Beganovic.

Nikhil Bohra conquista la vittoria nella Gara 2 di Formula Regional Middle East Championship a Dubai, che gli vale il primo successo in carriera in monoposto al termine di una gara condotta dal primo all’ultimo giro.

In una gara lineare e senza interruzioni, il pilota di Singapore ha controllato alla perfezione la situazione nonostante la pressione proveniente da Aiden Neate negli ultimi giri di gara, con l’inglese della Prema mostratosi sempre più vicino all’alfiere della R-ace GP senza mai riuscire però a tentare un attacco, accontentandosi così del secondo posto che gli vale il primo podio in una gara di Formula Regional.

Podio completato ancora una volta da Taylor Barnard, autore di un’altra gara all’attacco dall’ottava posizione al via e conclusa al terzo posto dopo il sorpasso effettuato su Lorenzo Fluxá all’11° giro, con lo spagnolo che ha chiuso al quarto posto.

Fluxá ha tagliato il traguardo come il migliore tra i piloti della Mumbai Falcons, seguito dai suoi compagni di squadra Rafael Camara e Andrea Kimi Antonelli, rispettivamente quinto e sesto all’arrivo dopo un’intensa bagarre verificatasi negli ultimi giri, dove Antonelli ha cercato in più occasioni lo spiraglio per avere la meglio sul pilota brasiliano, bravo a sua volta a difendersi nel migliore dei modi.

Settimo posto per Francesco Braschi, capace anche lui di guadagnare diverse posizioni negli ultimi giri di gara riuscendo ad avere la meglio su Sebastian Ogaard, ottavo dopo un buon avvio di gara che lo aveva visto tra i primi. Completano la zona punti i due piloti della Pinnacle VAR Pepe Martì e Tasanapol Inthraphuvasak, entrambi davanti al proprio compagno di squadra Rafael Villagomez, che eredita l’11° posizione dopo la penalità di cinque secondi inflitta a Mari Boya per falsa partenza, con lo spagnolo che retrocede al 13° posto alle spalle di Matias Zagazeta.

Altra gara da dimenticare per Gabriele Minì, venuto nuovamente ai ferri corti con Dino Beganovic dopo quanto successo ieri in Gara 1 arrivando anche al contatto al quarto giro, in curva 14, durante una bagarre, con lo svedese che ha avuto la peggio ed è stato costretto al ritiro, mentre l’italiano ha proseguito ma non è riuscito a fare meglio del 17° posto finale.

Classifica Gara 2 Formula Regional Middle East Championship – Dubai Autodrome:

Formula Regional
Formula Regional

Immagine: acisport.it

Lascia un commento