Formula Regional Middle East | Collaborazione tra MP Motorsport ed Hyderabad Blackbirds per il campionato 2023

Formula Regional
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
8 Gennaio 2023 - 09:00

Il team olandese conferma la propria partecipazione al campionato di Formula Regional Middle East insieme alla scuderia indiana.

Tra i team protagonisti all’imminente campionato di Formula Regional Middle East Championship provenienti dall’Europa ci sarà anche la MP Motorsport, che nella giornata di ieri ha confermato la propria presenza nella serie confermando anche la partnership tecnica con la Hyderabad Blackbirds, team indiano che sarà all’esordio assoluto nel campionato.

La Hyderabad Blackbirds è un team con sede in India, passata alla ribalta per aver chiuso al secondo posto la stagione inaugurale della Indian Racing League (IRL), con in squadra il vincitore del campionato Akhil Rabindra.

Il Team Principal della Hyderabad Blackbirds Karthik Selvaraj si dice orgoglioso di questo nuovo capitolo nei piani di espansione del suo team al di fuori dell’India, assicurando che ci sia un chiaro percorso di crescita per i giovani piloti indiani. Karthik ha dichiarato: “Questa è una piattaforma fantastica e siamo fiduciosi che questa partnership fornirà un percorso per i giovani indiani che competono in IRL in futuro”.

Sander Dorsman, Team Manager di MP Motorsport, ha commentato così la collaborazione che coinvolge il proprio team in prima persona: “Siamo lieti di questo primo passo della nostra associazione con la Indian Racing League e non vediamo l’ora di una stagione FRMEC di successo che stabilirà la relazione per integrarsi in altri formati in futuro”.

Oltre alla partnership, la Hyderabad Blackbirds by MP ha annunciato i nomi dei piloti con cui parteciperanno al campionato di Formula Regional Middle East, tra cui figurano alcuni piloti che hanno già delineato i propri programmi principali per il 2023. Su tutti Brad Benavides, che disputerà l’intero campionato prima di debuttare in Formula 2 con la PHM Racing. Il 21 enne pilota americano con il passaporto spagnolo tornerà così al volante di una Tatuus F.3 T-318 dopo aver preso parte alla prima metà della stagione 2021 del campionato europeo di Formula Regional con la DR Formula, dove però non è riuscito a conquistare nessun punto iridato. Nel 2022, invece, Benavides ha gareggiato in Formula 3 con la Carlin, chiudendo il campionato al 23° posto con 3 punti conquistati nella Sprint Race di Spa-Francorchamps.

Nella line up ci sarà anche Mari Boya, anche lui impegnato per tutto il campionato prima di passare in Formula 3 proprio con la stessa MP Motorsport. Il 18 enne pilota spagnolo viene da due stagioni trascorse nella Formula Regional europea con un miglior risultato finale ottenuto nel 2022 con il decimo posto finale con 69 punti, terminando il campionato proprio con la MP Motorsport dopo aver iniziato il campionato con la ART Grand Prix.

Anche Sami Meguetounif disputerà l’intero campionato di Formula Regional Middle East. Proprio come Boya, anche il 18 enne pilota francese è reduce da un buon campionato nella serie europea, terminando la stagione al 16° posto con 21 punti ottenuti, con il picco ottenuto con il podio conquistato a Spa-Francorchamps, ottenendo addirittura al secondo posto in Gara 1.

La quarta vettura portata in pista dal binomio MP Motorsport-Hyderabad Blackbirds vedrà diversi piloti al volante nel corso del campionato. Il pilota che inizierà il campionato a bordo di questa monoposto sarà Sebastian Øgaard, 18 enne pilota danese che viene da un 2022 travagliato in cui ha iniziato la stagione in EuroFormula Open con la Van Amersfoort Racing riuscendo anche ad ottenere una vittoria ad Estoril, ma con l’addio del team alla serie Øgaard ha dovuto lasciare a sua volta il campionato. Il pilota danese ha chiuso poi la stagione nella Formula Regional European Championship by Alpine con la KIC Motorsport negli ultimi tre appuntamenti del campionato in qualità di Guest Driver.

Immagine: formularegionaleubyalpine.com

Lascia un commento