Formula Regional | Gabriele Minì rinnova con ART Grand Prix per il 2022

Il pilota siciliano disputerà la sua seconda stagione in Formula Regional sempre con la scuderia francese

Il matrimonio tra Gabriele Minì e ART Grand Prix in Formula Regional European Championship by Alpine continuerà anche nel 2022. La scuderia francese ha annunciato oggi il rinnovo della collaborazione con il pilota siciliano, che disputerà così la sua seconda stagione nella serie con l’obiettivo di vincere il titolo.

Dopo aver vinto il titolo della Formula 4 Italiana nel 2020, alla sua prima stagione in monoposto, il 16 enne pilota italiano ha esordito quest’anno in Formula Regional chiudendo il campionato al settimo posto con 122 punti, risultando il secondo tra i Rookie alle spalle solamente di Isack Hadjar. Quest’anno Minì ha conquistato quattro podi, con i due secondi posti ottenuti a Barcellona e Zandvoort come migliori risultati stagionali, chiudendo in entrambe le occasioni alle spalle del suo compagno di squadra e Campione inaugurale della serie Gregoire Saucy.

Prima dell’ufficialità del rinnovo, Minì ha preso parte con la ART Grand Prix ad alcuni test tra cui quelli collettivi di Barcellona disputati lo scorso novembre, nei quali ha chiuso con il secondo miglior tempo dell’intera due giorni alle spalle di Kas Haverkort, anche lui sicuro di partecipare alla stagione 2022 con la Van Amersfoort Racing.

Gabriele Minì ha commentato così la possibilità di tornare in ART Grand Prix: “Sono molto felice di continuare la mia giovane carriera con ART Grand Prix, perché è una famiglia oltre ad essere una squadra fantastica. Mi hanno accolto a braccia aperte nel 2021 e credo che abbiamo avuto una buona prima stagione. Ho imparato molto e il prossimo passo sarà lottare per il titolo: so di avere tutti gli strumenti per farlo, sia dal team che da me. Voglio ringraziare i miei sponsor, la mio management e la Federazione Italiana ACI per il supporto e la fiducia”.

Sébastian Philippe ha aggiunto: “Gabriele ha soddisfatto tutte le nostre aspettative nel suo primo anno, scoprendo un campionato che non conosceva per nulla. Si è adattato rapidamente ed è stato molto spesso tra i primi in pista. A soli 16 anni e con tutta la pressione di fare bene derivante da un debutto così sgargiante nel motorsport, è stato in grado di progredire sia mentalmente che sportivamente. ART Grand Prix ha fiducia in Gabriele per diventare un leader e puntare al titolo la prossima stagione”.

Immagine: formularegionaleubyalpine.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS