Formula Regional Europe | Hungaroring 2024: Tuukka Taponen domina e fa sua Gara 1

Formula Regional Europe | Hungaroring 2024: Tuukka Taponen domina e fa sua Gara 1

Formula Regional
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
22 Giugno 2024 - 20:10

Seconda vittoria nella Formula Regional europea per il finlandese, al comando dall’inizio alla fine della gara. Badoer e Camara sul podio dopo le penalità ricevute da David.

Tuukka Taponen conquista la vittoria nella Gara 1 della Formula Regional European Championship by Alpine all’Hungaroring, in una gara disputata in condizioni d’asciutto grazie al netto miglioramento delle condizioni meteo dopo l’acquazzone caduto al mattino sul circuito di Budapest.

Partito dalla pole position, il pilota finlandese ha condotto senza problemi l’intera gara dal primo all’ultimo giro, dando vita ad una prestazione semplicemente impeccabile che gli vale la seconda vittoria in questo campionato dopo quella ottenuta nel precedente round di Zandvoort.

Alle spalle del pilota di R-ace GP e Ferrari Driver Academy si è accesa la lotta per il secondo posto nei minuti finali di corsa, con Zachary David e Brando Badoer arrivati ai ferri corti e con il figlio d’arte spinto fuori pista in più occasioni. David taglia il traguardo in seconda posizione, ma a fine gara riceverà la doccia fredda di ben due penalità di cinque secondi: una ricevuta per l’episodio con Badoer, ed un’altra comminatagli per una falsa partenza.

Queste sanzioni fanno retrocedere il pilota maltese dal secondo all’ottavo posto finale, promuovendo lo stesso Badoer in seconda posizione davanti a Rafael Camara, che ha riscattato una qualifica difficile con una buona rimonta conclusa al terzo posto, ereditato dopo le penalità ricevute da David ed un acceso duello con Enzo Deligny, che in maniera molto aggressiva ha spinto il leader del campionato fuori pista in curva 1 e venendo anch’egli penalizzato con cinque secondi di penalità per questa manovra. Oltre a questa penalità, il pilota francese ha ricevuto un’altra penalità di cinque secondi per un’altra situazione simile ma con Alessandro Giusti, retrocedendo fino alla 15° posizione finale.

Ai piedi del podio si ritrova così proprio Giusti, quarto davanti al proprio compagno di squadra alla ART Grand Prix Evan Giltaire che avanza al quinto posto finale dopo le varie penalità. Alle loro spalle ha concluso Enzo Peugeot, sesto dopo aver resistito a James Wharton per tutta la gara, con il pilota Prema che conclude al settimo posto davanti al penalizzato David.

Completano la Top10 Ugo Ugochukwu e Ruiqi Liu, che ottiene il suo primo punto in campionato avanzando fino al decimo posto dopo le penalità ricevute da Deligny. Sfiora la zona punti Valerio Rinicella, 12° dopo essersi ritrovato nuovamente ai ferri corti con Matteo De Palo verso metà gara; la gara del pilota di Saintéloc Racing, però, viene rovinata da un contatto in curva 2 provocato da Pedro Clerot, che lo spedisce in testacoda e lo relega in fondo al gruppo in 29° posizione. Nicola Lacorte chiude in 15° posizione, mentre Giovanni Maschio conclude al 20° posto.

Immagine: Instagram / Tuukka Taponen

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live