Formula Regional | Barcellona 2022: Aron resiste a David e conquista Gara 1

di Daniele Botticelli @DBDeiman
15 Ottobre 2022 - 14:53

Quinta vittoria stagionale per il pilota estone, capace di difendersi egregiamente dal francese negli ultimi giri. Primo podio nella Formula Regional europea per van’t Hoff. Minì 5°, Beganovic 11° e fuori dai punti.


Paul Aron conquista la vittoria nella Gara 1 della Formula Regional European Championship by Alpine a Barcellona, conquistando la sua quinta vittoria stagionale al termine di una gara condotta dal primo all’ultimo giro dopo esser partito dalla pole position.

Nonostante ciò, per il pilota estone non è stata una passeggiata per tutti i 19 giri completati, dovendosela vedere contro un indemoniato Hadrien David in occasione degli ultimi tre passaggi, con il pilota francese che a sua volta è stato autore di un’imperiosa seconda metà di gara riuscendo a salire in seconda posizione per poi ricucire il gap da Aron nel corso di sei giri, con l’alfiere Prema che ha dominato la prima parte di gara costruendo un vantaggio di quasi cinque secondi sul gruppo degli inseguitori.

David ha cercato il sorpasso su Aron alla prima curva negli ultimi tre giri andando però a imbattersi contro l’ottima difesa del pilota estone, molto bravo sia in fase di frenata che nell’evitare di concedergli la giusta scia all’ultimo giro con un vistoso zig zag lungo tutto il rettilineo. La difesa di Aron rimane impeccabile per tutto l’ultimo giro, andando poi a vincere in volata su David per poco più di un decimo, con il francese che deve accontentarsi del secondo posto al termine di una gara comunque ottima da parte sua.

Il podio viene completato da Dilano van’t Hoff, al suo miglior risultato nella Formula Regional europea con questo terzo posto ottenuto al termine di una gara di vertice. Per il giovane pilota olandese si tratta del primo podio e anche del primo piazzamento a punti ottenuto nella serie, ottenendo così un risultato che sa di una boccata di ossigeno in una stagione per lui piuttosto travagliata in cui ha dovuto anche saltare tre round per via di un infortunio.

Giù dal podio Kas Haverkort e Gabriele Minì, quarto e quinto al traguardo al termine di una gara in cui sono stati protagonisti di alcuni bei sorpassi (anche tra di loro), riuscendo poi negli ultimi giri ad avere la meglio su Eduardo Barrichello, sesto al traguardo. Settimo posto per Joshua Dufek, il migliore tra i Rookie al traguardo e capace di avere la meglio nella bagarre con Gabriel Bortoleto e Leonardo Fornaroli, quest’ultimo nono dopo un finale di gara complicato che lo ha visto perdere diverse posizioni.

Joshua Dürksen completa la zona punti in 10° posizione davanti al leader del campionato Dino Beganovic, 11° al termine di una gara trascorsa interamente in bagarre molto accesa con il suo compagno di squadra Sebastian Montoya arrivando anche al contatto; il colombiano ha chiuso la gara in 13° posizione, alle spalle anche di Noel León.

Gran gara per Lorenzo Fluxá, 16° al traguardo dopo esser partito in fondo alla griglia dopo la sostituzione del motore sulla sua vettura, mentre Victor Bernier è stato costretto al ritiro per via di un problema tecnico accusato al 13° giro che lo ha costretto a vanificare la possibilità di ottenere un buon risultato in un weekend fin qui promettente per lui.

Nelle retrovie gli altri piloti italiani: Francesco Braschi ha chiuso 26°, Nicola Marinangeli in 30° posizione e Pietro Armanni in 32° posizione ad un giro di ritardo dopo un’escursione compiuta a inizio gara che ne ha danneggiato la vettura e dovendo di conseguenza rientrare ai box per la riparazione.

Dopo questa gara la classifica del campionato vede ancora Beganovic saldamente al comando con 250 punti contro i 207 di Minì e i 201 di Aron, con entrambi che mantengono vive le proprie speranza iridate portandosi rispettivamente a -43 e -49.

Classifica Gara 1:

Formula Regional
Formula Regional

Immagini: formularegionaleubyalpine.com