Formula Regional Asia | Pinnacle Motorsport annuncia la propria line up: c’è van’t Hoff!

La scuderia asiatica disputerà la nuova stagione della Formula Regional Asian Championship con quattro piloti, dove spiccano i nomi dell’olandese e di Josep “Pepe” Martì.

La Pinnacle Motorsport ha annunciato i nomi dei quattro piloti con i quali parteciperà alla prossima stagione di Formula Regional Asian Championship, tornando nella serie dopo il quarto posto ottenuto l’anno scorso nella classifica a squadre nell’allora Formula 3 Asiatica, il tutto grazie alle ottime prestazioni fornite da Pierre-Louis Chovet.

Tra questi quattro piloti salta subito all’occhio il nome di Dilano van’t Hoff, 17 enne pilota olandese reduce da un’ottima prima stagione in monoposto nel 2021. L’anno scorso van’t Hoff ha partecipato alla Formula 4 UAE con la Xcel Motorsport, giocandosi il titolo fino all’ultima gara per poi chiudere il campionato al secondo posto con 318 punti grazie a cinque vittorie, 13 pole position e 12 podi, terminando ad un solo punto di distacco da Enzo Trulli.

In seguito van’t Hoff ha partecipato alla Formula 4 Spagnola con la MP Motorsport, dominando la stagione con 10 vittorie, 13 pole position e 16 podi per un totale di 361 punti utili per vincere il campionato con un round d’anticipo. Una volta consolidato il titolo, van’t Hoff ha partecipato agli ultimi tre round della Formula European Championship da Guest Driver sempre con la MP Motorsport, iniziando a prendere confidenza con la vettura che userà in questa esperienza con la vettura che userà in questo campionato e con molta probabilità nella nuova stagione europea; nelle tre apparizioni nel campionato 2021 van’t Hoff ha ottenuto un 15° posto nell’ultima gara stagionale a Monza come miglior risultato.

In questo campionato van’t Hoff sarà affiancato da Josep “Pepe” María Martí, suo avversario nel 2021 sia nella Formula 4 UAE che nella F4 Spagnola. Nel 2021 il 16 enne pilota spagnolo, anche lui al debutto nelle monoposto, ha terminato il campionato di F4 UAE al settimo posto con 135 punti, frutto di quattro podi con la ciliegina sulla torta di una vittoria ad Abu Dhabi nel penultimo appuntamento della serie. Nel campionato spagnolo, invece, Martì ha chiuso al terzo posto con 196 punti, grazie anche a due vittorie e 9 podi.

Successivamente Martì ha partecipato anche ai test post-stagionali di Formula 3 con la Campos Racing, la stessa scuderia con cui ha partecipato alla Formula 4 Spagnola, terminando la terza giornata di prove tra i primi 20.

Insieme a loro due, Pinnacle Motorsport ha ingaggiato anche Salih Yoluc e Ayato Iwasaki. Yoluc, 36 enne pilota turco, vanta una lunghissima carriera nel mondo dei prototipi, vantando anche una vittoria alla 24h di Spa nel 2019 nella categoria ProAM, al volante di una Aston Martin Vantage AMR GT3. Nel 2020 Yoluc è diventato il primo pilota turco a vincere la 24h di Le Mans nella categoria GTE Am, sempre a bordo di una Aston Martin Vantage e in equipaggio con Jonathan Adam e Charlie Eastwood. Ayato Iwasaki, invece, sarà al debutto in monoposto dopo un’ottima carriera nel karting trascorsa interamente in Asia.

John O’Hara, Direttore del Team: “Siamo di fronte a una concorrenza molto agguerrita, poiché si prevede che quest’anno la Formula Regional Asian Championship raccoglierà un numero record di iscrizioni. Ma siamo fiduciosi di poter fare bene nel 2022 con la nostra forte formazione. Abbiamo perso il campionato due volte in passato e speriamo di poter finalmente conquistare il titolo nella prossima stagione”.

Immagine: Twitter / Pinnacle Motorsport

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS