Formula E | Venturi ingaggia Jake Hughes come pilota di riserva

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il pilota inglese entra nel circus della Formula E dopo una lunga esperienza in Formula 3

La Venturi ha annunciato l’arrivo di Jake Hughes come proprio pilota di riserva per la Season 7 di Formula E, prossima al suo inizio con il double header a Diriyah.

Jake Hughes vanta tanti anni d’esperienza a livello di Formula 3, ed è reduce da due stagioni disputate nel campionato di FIA Formula 3 con la HWA Racelab, chiuse entrambe al settimo posto con un totale di tre vittorie. A fine 2020 Hughes ha preso parte al round di Formula 2 andato in scena a Sochi, in Russia, chiudendo la Feature Race al 12° posto.

Hughes non è alla prima esperienza in Formula E, dopo aver partecipato ai Rookie Test di Marrakesh nel 2020 con la Mercedes, chiudendo la giornata tra i primi dieci. Queste le sue parole riguardo questo suo nuovo ruolo: “Sono incredibilmente entusiasta di unirmi a ROKiT Venturi Racing come pilota di riserva del team. Voglio dire un grande grazie a Susie [Wolff] e al team per avermi dato questa opportunità. Ho guidato vetture di Formula E in passato, più recentemente con la Mercedes, quindi mi sento pronto a fare il mio lavoro. Non vedo l’ora di supportare Edo [Mortara, ndr.] e Norman [Nato, ndr.] in questa stagione e sono entusiasta di aiutare il team a rendere la macchina il più veloce possibile mentre, ovviamente, faccio esperienza. La Formula E è un campionato incredibilmente emozionante ed è fantastico tornare in pista”.

Susie Wolff, Team Principal di RoKiT Venturi Racing, ha aggiunto: “Il ruolo del pilota di riserva è cruciale in Formula E, specialmente durante questi tempi difficili dovuti alla pandemia globale. Jake ha dimostrato più volte il suo talento e la sua naturale abilità sulla scala delle monoposto junior e siamo lieti di accoglierlo in ROKiT Venturi Racing”.

Immagine: Twitter / Jake Hughes

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE