Formula E | Valencia Test 2022: le parole di Dennis e Lotterer di Avalanche Andretti

Formula E
Tempo di lettura: 2 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
17 Dicembre 2022 - 08:30
Home  »  Formula E

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Avalanche Andretti al termine dei test collettivi pre-stagionali di Formula E, svoltisi a Valencia dal 13 al 16 dicembre.

Jake Dennis: “I test della Season 9 a Valencia sono terminati. Nel complesso, sono stati dei test piuttosto riusciti in termini di prove dei sistemi e apprendimento di ciò che funziona meglio. Siamo in una forma migliore per l’avvio della stagione a Città del Messico, rispetto a come eravamo all’inizio dei test”.

“Tuttavia, abbiamo ancora aree da migliorare e sono ancora necessarie molte analisi prima della prima gara. Il team ha fatto un ottimo lavoro in off season per integrare il gruppo powertrain e i sistemi Porsche. Abbiamo ora del tempo libero come squadra da trascorrere con la famiglia e gli amici prima di tornare in pista direttamente in Messico”.

André Lotterer: “Il mio primo test con il nuovo team è andato bene. Sono stato accolto molto calorosamente e mi sono trovato subito a mio agio con tutti, è stato un ottimo ambiente di lavoro. Abbiamo fatto dei test intensi qui provando molte cose con la nuova macchina. Ovviamente, il team è piuttosto inesperto riguardo il materiale della casa produttrice, quindi stiamo recuperando un po’ di tutto e imparando tutti i sistemi da Porsche”

“Abbiamo fatto alcune simulazioni di gara e stavamo lottando a metà gruppo, il che non era promettente per noi, ma sappiamo che questo circuito non è molto rilevante per la Formula E. Sarà una storia completamente diversa su strade e le piste cittadine. Abbiamo molti dati da analizzare, confrontare e migliorare. Non vedo l’ora che arrivi presto la mia prima gara con il team in Messico”.

Roger Griffiths, Team Prinicipal di Avalanche Andretti Formula E: “Dopo tre giorni di attività e sei sessioni disputate, i test di Valencia sono giunti al termine. Abbiamo avuto un’ottima affidabilità dal powertrain Porsche e le vetture hanno funzionato bene. È stato davvero un viaggio alla scoperta con questa nuova vettura e questa è stata la prima opportunità per il team Avalanche Andretti Formula E di gestirla da sola”.

“Abbiamo imparato moltissimo non solo sull’auto Gen 3, ma anche sul modo in cui i sistemi Porsche interagiscono e su come funziona l’auto. Ci sono moltissimi dati che i nostri ingegneri devono esaminare quando tornano a lavoro, ma noi non vediamo l’ora di fare una breve pausa per Natale prima di andare in Messico”.

Fonte: Andretti Autosport Media

Immagine: andrettiautosport.com

I Commenti sono chiusi.